Nuova Fiat 500X: restyling pieno di novità [Video]

Il popolare crossover aggiorna design, interni, tecnologia e motori. Arrivano i nuovi propulsori a benzina turbo con filtro antiparticolato

La nuova Fiat 500X rappresenta l'atteso restyling del fortunato crossover italiano uscito nel 2014. Tante novità estetiche, tecnologiche e meccaniche.

Partiamo dal design, dove si notano i nuovi gruppi ottici a LED, di serie per le luci diurne (con nuova firma luminosa) e i fanali posteriori, optional i fari full LED. Cambiati anche i due paraurti e, sulle versioni Cross e City Cross, gli skid-plates, cioè le piastre di protezione sotto la scocca per quando si affrontano percorsi in fuoristrada.

Passando agli interni, è stata ridisegnata la postazione di guida, sia il cruscotto che il volante. La strumentazione ha una grafica più leggibile, il volante multifunzione sagomato è rivestito in techno-pelle. Il quadro strumenti conserva la disposizione a tre elementi circolari tipica dello stile 500; al centro non manca un display da 3,5 pollici.

Tra le novità più importanti della nuova Fiat 500X ci sono senz'altro i motori a benzina Multiair di terza generalzione, turbocompressi e dotati di filtro antiparticolato per adeguarli alle normative Euro 6d-Temp. Si parte dal tre cilindri 1.0 da 120 cavalli e 190 Nm, poi si passa al quattro cilindri 1.5 da 150 cavalli e 270 Nm, accoppiato questo al cambio automatico a doppia frizione DCT con sei marce. Come modello d'ingresso della gamma c'è ancora il 1.6 aspirato E-Torq da 110 cavalli (cambio manuale), anch'esso aggiornato alle specifiche Euro 6d-Temp. Tutti i propulsori a benzina sono abbinati alla trazione anteriore.

L'aggiornamento per le nuove normative riguarda anche i motori turbodiesel a quattro cilindri Multijet II. Essi includono ora il dispositivo SCR per abbattere le emissioni di ossidi d'azoto. Si parte dal 1.3 da 95 cavalli e 200 Nm con cambio manuale; poi troviamo il 1.6 da 120 cavalli e 320 Nm con cambio manuale o automatico a doppia frizione.

Al top di gamma c'è il diesel Multijet II 2.0 da 150 cavalli e 350 Nm con cambio automatico a 9 rapporti; questa unità è anche l'unica ad essere abbinata alla trazione integrale.

La nuova Fiat 500X è ben carrozzata dal punto di vista dei sistemi di assistenza alla guida. Di serie su tutte le versioni troviamo il riconoscimento dei segnali stradali (Traffic Sign Recognition), l'adattamento della velocità ai limiti rilevati dai segnali (Speed Advisor) e il mantenimento automatico della corsia (Lane Assist). Come optional si possono richiedere monitoraggio angolo cieco, adattamento distanza di sicurezza e frenata automatica di emergenza. Disponibili a richiesta anche i fari con adattamento automatico degli abbaglianti.

Chiudiamo con le tecnologie di connettività e multimediali. L'ultima versione del sistema touchscreen Uconnect 7 HD Live è compatibile con gli smartphone Android Auto e predisposto per Apple CarPlay. Optional telecamera posteriore di parcheggio, navigatore TomTom 3D e servizi Mopar Connect per assistenza a distanza.

Gli allestimenti della nuova Fiat 500X sono tre: Urban, City Cross e Cross. Quest'ultimo è la versione da vero e proprio SUV con trazione integrale. Il prezzo di lancio della 500X per i primi clienti parte da 15.500 euro.

  • shares
  • +1
  • Mail