Nuova Peugeot 508: primo contatto con la sedan francese

Abbiamo provato la nuova Peugeot 508 sulle strade del Principato di Monaco, il luogo ideale dove sfoggiare il nuovo design stiloso e raffinato della nuova ammiraglia francese.

In un mercato auto completamente dominato dalla richiesta di SUV, lanciare sul mercato una berlina "tradizionale", compito riservato solo ai costruttori premium al giorno d'oggi è una bella scommessa. Ma la sfida è stata accettata dalla Casa del Leone e dai suoi designer. Nasce così la nuova Peugeot 508, una sedan che abbandona la classica silhouette a tre volumi per una configurazione da berlina/coupé 5 porte di tipo fastback.

L'abbiamo provata sulle strade del Principato di Monaco, il luogo ideale dove sfoggiare il nuovo design stiloso e raffinato della nuova ammiraglia francese. La vettura sarà disponibile a partire dal prossimo mese di ottobre con prezzi a partire da 30.350 euro per la Active, la versione base, la variante GT parte da 44.850 euro, mentre occorrono 48.000 euro per l'allestimento speciale First Edition.

Nuova Peugeot 508: come è fatta


Quello che salta subito agli occhi sono proprio le sue forme che svelano l'indole elegante e sportiva della nuova berlina transalpina. Linee fluide e aerodinamiche. La vettura è bassa, solo 140 cm, il frontale presenta una calandra sottile a lavorazione a scacchi e che accoglie i proiettori Full LED ispirati all’ultima concept-car della casa francese, la Peugeot Instinct. Al centro della calandra è posizionato il Leone, mentre il logo 508 si trova sulla punta del cofano piatto e raccolto per rendere la vettura più aerodinamica.

La linea del padiglione è bassa, tesa e fluida, tipica da veicolo premium. La lunghezza della vettura è di 475 cm (meno otto centimetri rispetto alla versione precedente), con le superfici vetrate ridotte che svelano una linea ancora più affilata e rivelano la particolarità delle porte con vetri privi di cornice. Le superfici sono levigate e senza sporgenze, anche l’antenna sul tetto è stata eliminata ed è stata serigrafata. Il passo è di 279 cm ed è stato ridotto di soli 2,4 cm sempre rispetto al modello precedente. Diverse le tipologie di cerchi in lega con le misure che vanno da 16 a 19 pollici.

Al posteriore è presente la fascia orizzontale nero lucido circondata dai gruppi ottici, ormai elemento distintivo dei veicoli Peugeot. Fari posteriori Full LED tridimensionali, anch'essi derivati direttamente dalle sperimentazioni effettuate sulle ultime concept-car del marchio, in particolare della Qartz. Originale il portellone abilmente nascosto e che permette di abbinare stile e funzionalità con bagagliaio veramente comodo e accessibile con una capacità di carico totale di ben 487 litri che diventano 1.537 litri abbattendo gli schienali posteriori.

La nuova 508 è stata sviluppata sulla piattaforma a base modulare EMP2, una soluzione che ha determinato un alleggerimento del peso della vettura di circa 70 kg. Un alleggerimento molto utile a livello di prestazioni se unito al coefficiente aerodinamico di 0,26. La scocca è stata rinforzata, mentre è stato ottimizzato lo schema meccanico che prevede sospensioni posteriori a bracci multipli. Disponibile, inoltre, anche il sistema Active Suspension Control, la sospensione con ammortizzazione variabile pilotata.

Gli interni svelano una certa ricercatezza e strizzano l'occhio al mondo premium. La plancia altamente tecnologica presenta la normale interpretazione del Peugeot i-Cockpit con un volante compatto, un grande touchscreen HD capacitivo da 10 pollici in formato 8/3, un quadro strumenti in posizione rialzata (head-up display) di tipo digitale ad alta risoluzione da 12,3 pollici. Il tutto può essere personalizzato secondo le esigenze del guidatore.

Il touchscreen centrale è perfettamente integrato nella plancia, quasi allo stesso livello del quadro strumenti. Proposto nella versione da 8 pollici nel primo livello di allestimento Active e nel formato grande da 10 pollici a partire dall’allestimento Allure, è corredato da una serie di sette tasti stile pianoforte, i cosiddetti toggle switches, che permettono un accesso diretto e permanente alle principali funzioni di bordo come radio, climatizzazione, navigazione, parametri del veicolo, telefono, applicazioni mobili e i-Cockpit Amplify (sistema disponibile su richiesta). Sempre sulla console centrale il comando del cambio automatico a otto rapporti elettronico e ad impulsi che può essere gestito anche dalle palette posizionate sul volante.

Molto ricca la dotazione tecnologica relativa ai sistemi di assistenza alla guida. Peugeot 508 è dotata dell'innovativo Night Vision, il sistema di visione notturno che utilizza una camera ad infrarossi, dell'Adaptive Cruise Control con funzione Stop & Go, del sistema di mantenimento del veicolo in corsia, del sistema automatico di frenata in grado di rilevare pedoni e ciclisti di giorno e di notte fino ad una velocità di 140 km/h e sistema di monitorare ed avvisare la distanza dal veicolo che precede. Ancora, il sistema che corregge l’uscita involontaria del veicolo dalla carreggiata, il Driver Attention Alert, High Beam Assist, il dispositivo capace di leggere i cartelli stradali e di suggerire il limite di velocità insieme al riconoscimento avanzato dei cartelli stradali e, infine, il sistema attivo di monitoraggio dell’angolo cieco.

La nuova Peugeot 508 è equipaggiata con motori PureTech e BlueHDi Euro 6.2. Due le proposte a benzina sviluppata intorno al motore 1.6L PureTech: PureTech 180 S&S con cambio automatico EAT8 ad 8 rapporti e PureTech 225 S&S con cambio automatico EAT8 ad 8 rapporti, esclusivo per la versione GT. La gamma diesel presenta invece quattro diverse proposte realizzate sulle motorizzazioni 1.5L e 2.0L BlueHDi: BlueHDi 130 S&S con cambio manuale a 6 rapporti, BlueHDi 130 S&S con cambio automatico EAT8 ad 8 rapporti, BlueHDi 160 S&S con cambio automatico EAT8 ad 8 rapporti e BlueHDi 180 S&S sempre con cambio automatico EAT8 ad 8 rapporti.

Nuova Peugeot 508: come va



Abbiamo avuto la possibilità di provare la versione più potente tra i motori a benzina disponibili: il propulsore PureTech Turbo S&S da 225 cavalli e 300 Nm di coppia massima con trasmissione EAT8, senza ombra di dubbio la versione più vivace e scattante. La 508 mette in mostra le proprie qualità sui tratti misti a lunga percorrenza, divertente e briosa la modalità "Sport" con un buon affondo. Niente male il raggio di sterzata che aiuta nelle manovre nelle curve più aspre e nei tornanti a gomito, ma anche in retromarcia, azione agevolata anche dalla videocamera posteriore e dai sensori. L'auto è abbastanza leggera, ma se si aumenta il ritmo si percepiscono i trasferimenti di carico durante le curve insieme ad un po' di sottosterzo. Nel complesso la nuova Peugeot 508 risulta ben piantata a terra e veramente confortevole, inoltre, il piccolo volante dell'i-Cockpit è morbido e compatto, ma allo stesso tempo saldo e preciso.

[progressbar title="Primo Contatto" percentage="no" value=“8,5”]

Voto interni: 8,5

Voto esterni: 8,5

Piace
La maneggevolezza, stile e comfort di guida.

Non Piace
Per le persone più alte (1,80 cm) il soffitto è troppo basso.

Nuova Peugeot 508 GT: scheda tecnica


Dimensioni
Lunghezza: 475 cm
Altezza: 140 cm
Passo: 279 cm
Bagagliaio: 487 litri - 1.537 litri
Motore:
Cilindrata: 1.600 cc a benzina
N. cilindri: 4 in linea
Potenza: 225 Cv
Cambio: automatico 8 rapporti + retromarcia
Velocità massima: 250 Km/h
Accelerazione 0-100: 7,3 secondi
Prezzo della versione avuta in prova: 44.850 euro

  • shares
  • Mail