Formula 1, GP Belgio 2018, ordine di arrivo: vince Vettel, Hamilton 2°, terzo Verstappen

Sebastian Vettel trionfa nel GP del Belgio davanti a Lewis Hamilton e Max Verstappen. La Ferrari non vinceva a Spa dal 2009.

Formula 1, GP Belgio 2018Sebastian Vettel vince a Spa una gara condotta fin dalle prime battute grazie ad un bel sorpasso ai danni di Hamilton sul rettilineo del Kemmel. Il tedesco ha compiuto la manovra un attimo prima della Safety Car, entrata per lo spaventoso incidente che ha visto coinvolti Hulkenberg, Alonso e Leclerc. Una dinamica che ha ricordato molto l'incidente del 2012, che vide protagonisti lo stesso Alonso e Grosjean. Nelle fasi iniziali si sono toccati anche Ricciardo e Raikkonen, entrambi costretti al ritiro nei giri successivi per i danni riportati. Al secondo posto Hamilton, che ha limitato i danni nella corsa al titolo disputando una gara molto regolare.

Terzo posto per Verstappen che ha corso una gara in solitaria dopo essersi liberato delle due Force India nelle fasi iniziali della corsa. Quarto posto per Bottas, che ha sfruttato le qualità della sua Mercedes per risalire dal fondo della griglia di partenza e superare Perez nelle battute finali. Ottima anche la gara del messicano della Force India, che insieme ad Ocon ha portato i primi punti per la nuova scuderia di Lawrence Stroll.

Raggiante Vettel a fine gara: "Ho fatto una buona partenza ma sono stato chiuso da Hamilton alla prima curva, ma sapevo di poterci riprovare nel rettilineo del Kemmel. E' la maniera migliore per arrivare a Monza."  Abbastanza preoccupato dalle prestazioni della Ferrari Lewis Hamilton, autore di una gara positiva in cui è riuscito a mettere pressione al tedesco alla fine del primo stint: "Complimenti a Vettel. La Ferrari era velocissima oggi, non potevo fare nulla in rettilineo visto che l'ho vista sfrecciare davanti a me. Devono avere un segreto per una simile velocità." 

GP Belgio 2018: ordine di arrivo


formula-1-gp-belgio-2018-ordine-di-arrivo.jpg

GP Belgio 2018: classifica piloti


1. Lewis Hamilton MERCEDES: 231
2. Sebastian Vettel FERRARI: 214
3. Kimi Räikkönen FERRARI: 146
4. Valtteri Bottas MERCEDES: 144
5. Max Verstappen RED BULL: 120
6. Daniel Ricciardo RED BULL: 118
7. Nico Hulkenberg RENAULT: 52
8. Kevin Magnussen HAAS: 49
9. Fernando Alonso MCLAREN: 44
10. Sergio Perez FORCE INDIA: 40
11. Esteban Ocon FORCE INDIA: 37
12. Carlos Sainz RENAULT: 30
13. Pierre Gasly SCUDERIA TORO ROSSO: 28
14. Romain Grosjean HAAS: 27
15. Charles Leclerc SAUBER: 13
16. Stoffel Vandoorne MCLAREN: 8
17. Marcus Ericsson SAUBER: 6
18. Lance Stroll WILLIAMS: 4
19. Brendon Hartley SCUDERIA TORO ROSSO: 2
20. Sergey Sirotkin WILLIAMS: 0

GP Belgio 2018: classifica costruttori


1. MERCEDES: 375
2. FERRARI: 360
3. RED BULL RACING: 238
4. RENAULT: 82
5. HAAS: 76
6. MCLAREN: 52
7. SCUDERIA TORO ROSSO: 30
8. ALFA ROMEO SAUBER: 19
9. FORCE INDIA: 18*
10 WILLIAMS MERCEDES 4

* La Force India Racing Point ha preso il posto della Sahara Force India a partire dal GP del Belgio.

  • ARRIVO!

    Sebastian Vettel vince il Gran Premio del Belgio! La Ferrari non centrava il successo sul circuito di Spa dal 2009. Secondo posto per Hamilton, terzo Verstappen.

  • Giro 44

    Vettel ha iniziato l'ultimo giro con oltre undici secondi di distacco su Hamilton. Dietro di loro Verstappen e Bottas. A seguire Perez, Ocon, Grosjean e Magnussen.

  • Giro 42

    A due giri dal termine Vettel saldamente al comando davanti ad Hamilton, Verstappen e Bottas.

  • Giro 41

    Allunga Vettel, con Hamilton che sembra aver rinunciato. il distacco tra i due al momento è di 8.6 secondi.

  • Giro 40

    Bottas supera Perez in rettilineo e sale al quarto posto. Il messicano ha provato a difendersi ma c'era troppa differenza di velocità tra la sua Force India e la Mercedes.

  • Giro 39

    Bottas in zona DRS ma Perez riesce a difendersi in rettilineo a 5 giri dal traguardo.

  • Giro 38

    Si riduce ad 1.8 secondi il distacco di Bottas da Perez, mentre Vettel allunga su Hamilton guadagnando oltre un secondo nell'ultimo giro. Il distacco tra i due ora è di 6.4 secondi.

  • Giro 37

    Tempi in fotocopia per Vettel ed Hamilton, Verstappen fa gara a se in terza posizione, mentre Perez cerca di rispondere ai tempi di Bottas.

  • Giro 36

    Perez viene incoraggiato via radio per difendere la quarta posizione ma Bottas guadagna su di lui circa un secondo al giro.

  • Giro 35

    Iniziano i doppiaggi per Vettel che supera la Williams di Stroll.

  • Giro 34

    Vettel conduce con 5.5 secondi di vantaggio su Hamilton. Mentre Bottas spinge forte per riprendere Perez.

  • Giro 33

    Sainz prende la posizione su Sirotkin per l'undicesimo posto.

  • Giro 32

    Bottas si libera di Ocon in rettilineo e sale in quinta posizione.

  • Giro 31

    Rientra ai box Ricciardo, che si ritira per problemi tecnici. Bottas ha messo nel mirino Esteban Ocon che occupa la quinta posizione.

  • Giro 29

    Vettel incrementa a 5 secondi il suo vantaggio su Hamilton. Ericsson sorpassa nuovamente Hartley sul rettilineo del Kemmel, mentre Bottas si ferma ai box e rientra in sesta posizione.

  • Giro 28

    Allunga leggermente Vettel su Hamilton. Il ferrarista conduce con 3.8 secondi sul pilota inglese. Ericsson sorpassa Hartley che restituisce il favore nel rettiliineo successivo. I due sono in lotta per la decima piazza.

  • Giro 27

    Anche Verstappen si ferma per il cambio gomme. L'olandese è rientrato al terzo posto. Pit stop anche per la Sauber di Ericsson e per la Haas di Magnussen.

  • Giro 26

    Giro veloce per Vettel in 1.46.644. Pit stop per anche per la Force India di Perez e per la Toro Rosso di Gasly. Entrambi hanno montato le soft gialle.

  • Giro 25

    Pit Stop per Ocon. Anche per lui le soft gialle. Il francese della Force India rientra all'ottavo posto.

  • Giro 24

    Giro veloce per Hamilton in 1.46.721. Il pilota della Mercedes ora si trova a 1.8 secondi distacco da Vettel. Pit Stop per Grosjean

  • Giro 23

    Pit stop per Vettel, che monta le gomme soft e rientra per un soffio davanti ad Hamilton e Verstappen!

  • Giro 22

    Pit stop per Hamilton che prova l'undercut! Gomme soft gialle per il pilota della Mercedes. Spinge Vettel per evitare il sorpasso di Hamilton.

  • Giro 20

    Diminuisce ancora il distacco di Hamilton rispetto a Vettel. Il ferrarista al momento ha 3.2 secondi di vantaggio sul Campione del Mondo della Mercedes

  • Giro 18

    Bottas supera in rettilineo anche Gasly. Il finlandese della Mercedes è ottavo al momento.

  • Giro 17

    Bottas supera Ericsson per la nona posizione, mentre Hamilton riduce ulteriormente il distacco da Vettel.

  • Giro 15

    Spinge Hamilton che fa il giro veloce in 1.48.479 e lima leggermente il distacco da Vettel, più lento di due decimi nell'ultimo giro.

  • Giro 13

    Vettel, Hamilton e Verstappen nelle prime tre posizioni. Seguono Perez, Ocon, Grosjean, Magnussen, Gasly, Ericsson e Bottas a chiudere la top ten.

  • Giro 12

    Bottas supera anche la Williams di Sirotkin per la decima posizione.

  • Giro 11

    Bottas si libera di Stroll e guadagna l'undicesima posizione. Sale a 3.7 secondi il vantaggio di Vettel su Hamilton.

  • Giro 10

    Verstappen supera in rettilineo anche Perez e sale al terzo posto. Esultano i circa 80 mila tifosi in maglia arancione giunti dall'Olanda

  • Giro 9

    Bottas si libera di Sainz e sale in dodicesima posizione. Ritiro per Raikkonen. Vettel al comando con circa 3 secondi di vantaggio su Hamilton.

  • Giro 8

    Problemi per Raikkonen, costretto nuovamente ai box per un problema all'ala.

  • Giro 7

    Verstappen si prende la quarta posizione con un gran sorpasso ai danni di Ocon alla fine del rettilineo del Kemmel. Bottas si libera di Hartley con un gran sorpasso all'eau rouge-raidillon

  • Giro 6

    Dopo 6 giri comanda Vettel, seguono Hamilton, Perez, Ocon e Verstappen. Nelle retrovie Bottas al quattordicesimo posto, dietro di lui Raikkonen, Vandoorne e Ricciardo.

  • Giro 5

    Riparte la gara con Hamilton che prova ad attaccare Vettel, ma il ferrarista chiude la porta.

  • Giro 4

    La bagarre del primo giro ha visto protagonista anche Bottas, che ha tamponato una Williams danneggiando l'ala anteriore. Ricciardo di nuovo in pista con 2 giri di ritardo

  • Giro 3

    Al rientro della Safety Car sarà Hamilton ad avere il vantaggio della scia nel rettilineo del Kemmel.

  • Giro 2

    Nelle concitate fasi dopo la partenza Perez ne ha approfittato per superare il compagno di scuderia Ocon. Il gruppo è ancora incolonnato dietro la Safety Car.

  • Giro 1

    Safety Car in pista, problemi anche per Ricciardo costretto ai box per l'ala posteriore danneggiata.

  • START!

    Buono lo spunto di Vettel che sorpassa Hamilton nel rettillineo del Kemmel! Virtual Safety Car in pista per il brutto incidente che ha visto coinvolto Alonso e Sainz. L'incidente ricorda incredibilmente quello del 2012 con protagonisti lo stesso Alonso e Grosjean. Foratura per Raikkonen

  • Ore 15.10

    Le monoposto hanno iniziato il giro di formazione.

  • Ore 14.40

    Tutte le monoposto hanno lasciato i box per schierarsi sulla griglia di partenza.

  • Ore 14.30

    Buon pomeriggio da Spa Francorchamps! Mancano 40 minuti all'inizio del GP del Belgio, la temperatura atmosferica è di 12°, mentre quella dell'asfalto è di 20°.


Formula 1 | GP Belgio 2018


Formula 1, GP Belgio 2018, 26 agosto ore 15:10. 

La gara di Spa potrebbe essere un'ottima occasione per Hamilton di allungare sia nella classifica mondiale piloti sia in quella costruttori. L'alfiere della Mercedes nella giornata di ieri ha ottenuto una fantastica pole position dimostrandosi ancora una volta il migliore quando la pista è bagnata dalla pioggia. Ma la Ferrari c'è. La dea bendata non è stata dalla parte della scuderia di Maranello, poiché Vettel e Raikkonen sono stati i più veloci sia nelle prove libere del venerdì sia nelle qualifiche, prima che il temporale rovinasse i piani dei ferraristi.

La seconda fila è tutta rosa per l'exploit della Force India, che in poche ore è passata dalla possibile esclusione dalla gara di Spa ad un piazzamento di tutto rispetto in griglia di partenza con Ocon e Perez, in un circuito dove tradizionalmente è sempre andata forte. Ovviamente non bisogna dimenticare Max Verstappen, uno che sui circuiti veri è sempre pronto a dimostrare il suo talento. La giornata di ieri è stata molto positiva anche per Grosjean, che in gara dovrà capitalizzare quanto di buono fatto nelle qualifiche, chiuse al quinto posto.

F1 GP Germania 2018 | Diretta TV e streaming


Il GP del Belgio 2018, tredicesima prova del Mondiale di Formula 1, sarà trasmesso in diretta TV e in esclusiva su Sky Sport F1 con partenza prevista alle 15:10. La gara si potrà seguire anche in streaming attraverso SkyGo, servizio riservato agli abbonati alla pay TV satellitare, accessibile via PC, tablet e smartphone. Alle 21:00 la differita su TV8

Formula 1 | GP Belgio 2018 | griglia di partenza


Prima fila:

1. HAMILTON L.
2. VETTEL S.
Seconda fila
3. OCON E.
4. PEREZ S.
Terza fila:
5. GROSJEAN R.
6. RAIKKONEN K.
Quarta fila:
7. VERSTAPPEN M.
8. RICCIARDO D.
Quinta fila:
9. MAGNUSSEN K.
10. GASLY P.
Sesta fila:
11. HARTLEY B.
12. LECLERC C.
Settima fila:
13. ERICSSON M.
14. SAINZ JR C.
Ottava fila:
15. ALONSO F.
16. SIROTKIN S.
Nona fila:
17. STROLL L.
18. VANDOORNE S.
Decima fila:
19. BOTTAS V.
20. HULKENBERG N.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail