MINI Cooper E: foto spia su strada

Proseguono i test su strada della prima MINI elettrificata, che si prepara al debutto previsto a fine anno.

La protagonista delle foto spia di oggi è la Mini Electric Concept, ammirata sotto i riflettori dell'ultima edizione del Salone di Francoforte e riproposta oggi in un test su strada con la sigla definitiva MINI Cooper E. A meno di un anno dalla kermesse tedesca, MINI procede senza sosta nello sviluppo del suo primo modello elettrificato, in vista del debutto previsto entro la fine del 2018.

Nonostante la camuffatura non si può fare a meno di notare la netta somiglianza con la sorella a trazione edotermica, fatta eccezione per la griglia frontale chiusa per le ridotte esigenze di raffreddamento dell'unità elettrica presente sotto al cofano.

Un'altra novità dovrebbe riguardare il design dei cerchi in lega, sebbene il prototipo fotografato adotti ancora quelli standard, mentre per quanto riguarda gli interni non passa inosservata la presenza di un nuovo display digitale che sostituisce quello analogico presente nei modelli attuali.

La power unit dovrebbe essere una versione aggiornata di quella che attualmente spinge la BMW i3, in grado di erogare 184 cavalli e 270 Nm di coppia. La BMW i3 offre fino a 280 km di autonomia nel ciclo NEDC, che corrispondono a circa 230-240 km nell'utilizzo reale.

E' probabile che la Mini Cooper E incrementi leggermente questi numeri, senza tuttavia allontanarsi molto. Come accennato, il debutto è previsto entro la fine dell'anno, mentre lo sbarco sul mercato è atteso nella prima metà del 2019.

  • shares
  • +1
  • Mail