Milano Rally Show 2018: conclusa la grande festa [Video]

Tanto pubblico il 28 e 29 luglio nonostante il caldo torrido. Spettacolo puro col rally moderno e quello storico, oltre al monomarca elettrico smart EQ. Tutti i risultati della manifestazione

Una grande festa durata due giorni, il 28 e 29 luglio, premiata da un pubblico numeroso nonostante il caldo torrido che in questi giorni ha investito la città meneghina (come gran parte dell'Italia). Il Milano Rally Show 2018 è andato in archivio sull'onda dello spettacolo motoristico: gare di rally moderno e rally storico, monomarca elettrico smart EQ, esibizioni di freestyle, drifting, muscle cars, dragsters e tanto altro.

Chi si è recato alle tre sedi in cui la manifestazione è stata allestita (Arexpo Park Experience, Velodromo Vigorelli e La Pista Il Centro di Arese) ha certamente avuto di che divertirsi. Un successo quindi per gli organizzatori: dal presidente di Milano Rally Show Beniamino Lo Presti al direttore generale Massimo De Stefano e tutto lo staff. L'evento è stato realizzato col contributo di Regione Lombardia e il patrocinio di ACI, ACI Sport, ACI Milano, ACI Pavia e il Comune di Milano.

Lo Presti ha anche partecipato come pilota, navigato dal vicepresidente di Regione Lombardia Fabrizio Sala. Quest'ultimo al termine della manifestazione ha commentato: "E' stato un fine settimana emozionante, sempre più ricco di eventi, di partecipanti e di appassionati, al quale per la prima volta s'è aggiunta la gara delle auto elettriche. Milano Rally Show è un evento che diventa sempre più originale, uno spettacolo che ha fatto divertire i partecipanti e gli spettatori. Questo è l'obiettivo prefissato che è stato raggiunto".

Le evoluzioni dei bolidi del WRC, delle auto storiche e delle scattanti smart elettriche hanno dato vita ad una competizione serrata. Attimi di preoccupazione sabato sera per un incidente durante la gara delle smart: la vettura 110, equipaggio Giambi e Marco Coldani, è finita contro una delle barriere di cemento; questa, muovendosi, ha fatto cadere uno dei paramedici in servizio. Immediatamente soccorso, le sue condizioni non sono gravi, come ha comunicato successivamente l'organizzazione. Nessuna conseguenza nemmeno per i piloti.

La gara del rally moderno è stata vinta da Simone Miele e la navigatrice Silvia Spinetta, su Citroën DS3 WRC. Nel rally storico ha prevalso Simone Romagna, navigatrice Chiara Tripiciano, sulla Lancia Delta Integrale ex Miki Biasion. Nel monomarca smart EQ fortwo e-cup ha vinto Giuseppe Bodega, navigatore Marco Panzavuota. Qui sotto elenchiamo tutte le classifiche delle tre gare in programma.

Classifiche finali Milano Rally Show 2018


CLASSIFICA RALLY MODERNO

Nell'ordine: Posizione; Numero gara; Pilota; Copilota; Vettura/Scuderia; Gruppo/Classe; Tempo/distacco

1; 2; S. MIELE; S. SPINETTA; CITROEN DS3 Top Rally; A/WRC ; 56'36.2

2; 6; M. PACCAGNELLA; B. BIANCO; FORD FIESTA Abs Sport; A/WRC; 1'55.8

3; 5; F. UZZENI; F. BONDESAN; FORD FIESTA RS U Power Racing; A/WRC; 2'19.8

4; 8; J. DANESI; A. LOCATELLI; SKODA FABIA; R/R5; 2'33.2

5; 12; G. ACERBIS; A. FREZZATO; SKODA FABIA Rally Club Grigis Selvino; R/R5; 3'09.6

6; 15; L. POTENTE; P. GOGNI; FORD FIESTA Meteco Corse; R/R5; 3'30.9

7; 14; R. LODA; W. PASINI; FORD FIESTA; R/R5; 4'07.4

8; 19; A. SABBADINI; N. COLOMBO; FORD FIESTA Giesse Promotion; R/R5; 4'28.6

9; 22; G. GABBIANI; G. MANCUSO; MITSUBISHI LANCER X Mft Motors; R/R4; 6'23.9

10; 16; V. BELUME'; R. FILIPPINI; FORD FIESTA ST Efferre Ssdarl; R/R5; 6'30.6

11; 9; L. CATTANEO; R. BOZZO; SKODA FABIA Metior Sport; R/R5; 9'41.6

12; 18; P. DAVICO; F. PICCININI; FORD FIESTA Giesse Promotion; R/R5; 10'02.3

13; 11; A. RIGAMONTI; C. CHIACCHELLA; SKODA FABIA Metior Sport; R/R5; 10'44.1

14; 23; R. RIGAMONTI; N. BADESSI; PORSCHE 997 GT3 RS Bluthunder Racing; R/GT; 10'50.4

NC; 3; P. LONGHI; G. SANTINI; HYUNDAI WRC Twister Italia; A/WRC; rit.

NC; 4; A. RE; F. FLOREAN; FORD FIESTA Etruria; A/WRC; rit.

NC; 7; D. MESSORI; C. LAVAZZA; SKODA FABIA Twister Italia; R/R5; rit.

NC; 21; G. MESSORI; A. CAPUTO; MITSUBISHI EVO III Mft Motors; A/A8; rit.

CLASSIFICA RALLY STORICO

Nell'ordine: posizione; numero gara; equipaggio; vettura; tempo/distacco

1; 29;  S. ROMAGNA; C. TRIPICIANO; LANCIA DELTA 16V; 1:00'29.4

2; 27;  M. MUSTI; F. NATINO; PORSCHE 911 RSR; 27.6

3; 31;  E. MELLI; E. MELLI; PORSCHE 911 SCRS; 38.4

4; 26;  A. BATTISTOLLI; B. BIASION; FERRARI 308 GT/B; 1'27.9

5; 24;  T. FASSINA; M. VERDELLI; LANCIA STRATOS; 4'34.9

6; 37;  B. LO PRESTI; F. SALA; PORSCHE 911 SC; 7'44.0

7; 36;  B. WALTER; R. COROLLO; PORSCHE 911 SC; 13'06.8

rit.; 25;  R. CANZIAN; D. PISATI; OPEL KADETT GT/E; rit.

rit.; 28;  D. TOLFO; C. MUSTI; LANCIA 037; rit.

rit.; 32;  M. PAGELLA; R. BREA; PORSCHE 911 SC; rit.

rit.; 34;  M. SUPERTI; B. BRUNETTI; PORSCHE 911 SC; rit.

rit.; 35;  A. GHEZZI; A. BENENTI; PORSCHE 911 RSR; rit.

CLASSIFICA SMART EQ FORTWO E-CUP

Vettura unica smart EQ fortwo, scuderia Arduini Corse. Nell'ordine: posizione; numero gara; equipaggio; tempo/distacco

1; 118; G. BODEGA; M. PANZAVUOTA; 47'42.4

2; 115; A. LEMBO; A. D'AMICO; 2.1

3; 117; P. CAPRA; S. CARDARELLI; 16.4

4; 104; R. SOMASCHINI; L. BOERO; 45.0

5; 106; A. VIGANO'; M. MENCHINI; 58.7

6; 116; L. PICCOLO; S. BIANCO FRANCESCHETTI; 1'20.6

7; 114; M. ROVIDA; M. MILLA; 1'54.5

8; 109; M. BRONZETTI; F. TOSCANO; 2'32.3

9; 102; F. FERRI; F. JELMINI; 2'57.4

10; 112; D. SGORBINI; M. VOZZO; 3'01.9

11; 105; D. FERRARINI; S. RUOPPOLO; 3'39.1

12; 111; S. SIMONI; S. TIBERIO; 3'55.4

13; 107; S. SELLANI; A. CANNAVO'; 4'36.7

14; 101; M. GARBARINO; A. CANALE; 4'48.9

rit.; 108; V. GHIRELLI; A. PORZIO; rit.

rit.; 110; G. COLDANI; M. COLDANI; rit.

rit.; 113; F. MARENGO; G. PONZANO; rit.

Milano Rally Show 2018: i partecipanti


L'elenco è suddiviso per classe delle vetture. Nell'ordine, elenchiamo pilota, navigatore, auto ed eventuale scuderia.

Classe WRC

Pedersoli Luca-Tomasi Anna; Citroen DS3

Miele Simone-Spinetta Silvia; Citroen DS3; Top Rally

Longhi Piero-Santini Gianmaria; Hyundai i20 WRC; Twister Italia

Re Alessandro-Florean Fulvio; Ford Fiesta; Etruria

Uzzeni Franco-Bondesan Fausto; Ford Fiesta RS; U Power Racing

Paccagnella Marco-Bianco Beniamino; Ford Fiesta; Abs Sport

Classe R / R5

Messori Dario-Lavazza Christian; Skoda Fabia; Twister Italia

Danesi Yuri-Locatelli Andrea; Skoda Fabia

Cattaneo Luca-Bozzo Davide; Skoda Fabia; Metior Sport

Rigamonti Antonio-Chiacchella Clarissa; Skoda Fabia; Metior Sport

Acerbis Gianluca-Frezzato Anna; Skoda Fabia; Rally Club Grigis Selvino

Loda Rossano-Pasini Walter; Ford Fiesta

Potente Luca-Gogni Claudio; Ford Fiesta; Meteco Corse

Belume' Vittorio-Filippini Riccardo; Ford Fiesta St; Efferre Ssdarl

Davico Pierluigi-Piccinini Fabrizio; Ford Fiesta; Giesse Promotion

Sabbadini Alessandro-Colombo Nicola; Ford Fiesta; Giesse Promotion

Classe A / A8

Messori Giuseppe-Caputo Antonella; Mitsubishi Evo III; Mft Motors

Classe R / R4

Gabbiani Gianmaria-Mancuso Giuseppe; Mitsubishi Lancer X; Mft Motors

Classe R / GT

Rigamonti Renzo-Badessi Nicolò; Porsche 997 GT3 RS; Bluthunder Racing

Auto Storiche

Lo Presti Beniamino-Sala Fabrizio; Porsche 911 SC; Scuderia Piloti Oltrepo'

Fassina Toni-Verdelli Marco; Lancia Stratos; Rally Club Team

Musti Matteo-Natino Filippo; Porsche 911 RS; Scuderia Piloti Oltrepo'

Battistolli Alberto-Biasion Bettina; Ferrari 308 GT/B

Tolfo Dino-Musti Claudia; Lancia 037; Team Bassano

Romagna Simone-Tripiciano Chiara; Lancia Delta 16V; Rally Club Isola Vicenza

Melli Enrico-Melli Emma; Porsche 911 SCRS; Piacenza Corse Autostoriche

Pagella Maurizio-Brea Roberto; Porsche 911 SC; Rododentri Historic Rally

Superti Marco-Brunetti Battista; Porsche 911 SC; Rally Team Isola

Ghezzi Alessandro-Benenti Agostino; Porsche 911 RSR; Scuderia Piloti Oltrepo'

Walter Ben-Corollo Raffaele; Porsche 911 SC

Canzian Riccardo-Maggi Ilaria; Opel Kadett GT/E; Winners Rally Team

Cosa ha offerto il Milano Rally Show 2018


Le prove speciali del Milano Rally Show 2018 si sono svolte al Velodromo Vigorelli (nel parcheggio antistante, non all'interno dell'impianto); al sito di Expo 2015, oggi chiamato Park Experience Arexpo, nella zona del Decumano, dove si trovava il paddock; ad Arese, nella pista "La Pista" accanto al centro commerciale "Il Centro". La premiazione si è tenuta nell'area di City Life. In totale i concorrenti hanno percorso 74 Km di prove speciali e 121 di trasferimenti, per un totale di 195 Km. Un imperdibile extra di spettacolo è certamente stato costituito dall'esibizione, ad ogni prova speciale, del due volte campione del mondo Miki Biasion al volante della favolosa e unica Dallara Stradale.

Milano Rally Show 2018: cosa c'era da vedere


S'intende a parte le gare ufficiali. Erano veramente tante le occasioni di spettacolo offerte al pubblico, gli eventi collaterali accanto al rally. Ad esempio una tappa della smart EQ Fortwo e-cup, il primo trofeo monomarca per l'auto elettrica tedesca, accanto alle prove speciali del rally, con 18 smart in gara. La vettura standard ha una batteria da 17,6 kWh e un'autonomia di 160 Km con una carica. La versione da corsa è stata notevolmente alleggerita, da 900 a 750 Kg. L'assetto è adeguato alle esigenze di gara con molle e ammortizzatori specifici. Naturalmente è stata inserita la gabbia di protezione regolamentare, mentre i due sedili di serie lasciano il posto ad un sedile unico, costruito in vetroresina.

Spazio anche alle due ruote con il Freestyle Motocross. Il campione Vanni Oddera e il Team Daboot si sono esibiti in straordinarie acrobazie nell'area Park Experience Expo. Ma Vanni Oddera regala l'emozione di salire in sella ad una moto anche a chi non potrebbe farlo da solo. Infatti ha offerto una sessione di mototerapia ai bambini disabili.

Non sono mancate le esibizioni in puro stile a stelle e strisce. Ad esempio le Legend Cars, auto da corsa a basso costo derivate da modelli di serie e costruite artigianalmente dagli appassionati, un vero fenomeno negli USA.

E che dire delle celebri sportive americane? Chevrolet Corvette, Ford Mustang e Chevrolet Camaro, per la precisione. Modelli storici in esposizione e anche competizione, grazie all'iniziativa dei club di appassionati: Sharks Team Italia, Chevrolet North Owners Club of Italy e Mustang Forum. Cosa c'è di più americano di un dragster? Alla Park Experience Expo si è esibita anche una Chevrolet Camaro del 1967 trasformata in dragster da gara. Appartiene ad Andrea Villi, il quale ha vinto in Germania, nel campionato europeo di questa categaria. Motore anteriore, naturalmente V8. Durante il Milano Rally Show è stata pilotata da Luca Govoni.

  • shares
  • +1
  • Mail