Volswagen T-Cross: le prime immagini del SUV compatto [Video]

Il crossover di Wolfsburg debutterà in autunno per arrivare sul mercato nell’estate 2019 con motori 1.0 TSI e 1.5 TSI.


Dopo il rendering e le prime informazioni trapelate nelle ultime settimane, ecco le prime immagini della T-Cross in carne ed ossa divulgate da Volkswagen per alimentare l'attesa in vista del debutto autunnale. Il baby SUV di Wolfsburg si affiancherà alla sorella maggiore T-Roc, rispetto alla quale è più corta di 12 cm, visti i suoi 411 cm di lunghezza. Anche il look che traspare dalla livrea mimetica riprende l'ultimo corso stilistico intrapreso da Volkswagen con i due SUV di taglia maggiore T-Cross e Touareg, con la grande griglia a listelli orizzontali che si estende verso i gruppi ottici sottili e dal taglio aggressivo.

Con la Polo, rispetto alla quale è più lunga di 5 cm, invece condivide il pianale MQB-A0 e parte della meccanica. Altre caratteristiche della T-Cross sono i cerchi da 18" ed un bagagliaio di tutto rispetto, per un'auto che intende fare della praticità uno dei suoi punti di forza: da 385 a 455 litri, grazie al divanetto posteriore che può scorrere longitudinalmente per ottenere più spazio per le gambe o per i bagagli.

Saranno tre le motorizzazioni inizialmente disponibili  per la T-Cross, ovviamente abbinate alla trazione anteriore visto che il pianale è stato concepito solo per le FWD. Due benzina TSI con una potenza di 115 CV e 150 CV, oltre al Diesel TDI da 95 CV. La T-Cross vuole essere un riferimento anche dal punto di vista tecnologico, con sistema d'infotainment dotato di schermo touch da 8", impianto audio firmato Beats, strumentazione interamente digitale e massima connettività.

In primo piano anche la sicurezza con la maggior parte degli ADAS offerti di serie: dal sistema di monitoraggio della distanza Front Assist all'assistente di mantenimento corsia Lane Assist. Tra gli altri sistemi di assistenza sono inclusi il Blind-Spot Sensor che include l'assistente di uscita dal parcheggio, la funzione di frenata di emergenza City con riconoscimento dei pedoni e il sistema proattivo di protezione degli occupanti: reagisce poco prima di un impatto chiudendo finestrini e tetto scorrevole, tendendo le cinture di sicurezza e aumentando la potenza frenante.

t-cross_db2018au00574.jpg

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 15 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail