Mclaren: debutta la 600LT

Più potente, leggera ed estrema rispetto alla 570LT, da cui deriva telaio e motore.

McLaren ha tolto i veli alla sua nuova creazione: è la 600LT, basata sulla 570S. La supercar inglese è l’ultima arrivata nella famiglia Sport Series, composta da 540C, 570GT e appunto 570S. La nuova sportiva, che sarà costruita a mano, sarà prodotta da ottobre 2018 a ottobre 2019.

La lunghezza complessiva dell’auto cresce fino ad arrivare ai 4,6 metri di lunghezza (+7,4 cm), mentre il peso scende di ben 96 kg, per un totale di appena 1247kg (peso a secco). Quest’importante risultato si deve soprattutto alla dieta a base di fibra di carbonio, usata per carrozzeria e sedili. Sale la potenza: il propulsore V8 biturbo da 3.8 litri raggiunge i 600 CV e i 620 Nm di coppia motrice.

Il grip, invece, lo garantiscono i pneumatici Pirelli Trofeo R. Gli ingegneri di Woking, come si evince dalle foto, hanno svolto un grande lavoro anche per quanto riguarda lo studio dell’aereodinamica: infatti, rispetto al modello da cui deriva, le appendici sono estremizzate.

Decisamente “cattiva” la coda, dove spiccano l’alettone (in materiale composito), la coppia di scarichi e il diffusore. Le prestazioni della vettura non sono state ancora dichiarate, anche se tutto lascia presagire numeri impressionanti. Non a caso, guardando la 600LT si percepisce come ogni componente sia studiato per “limare” secondi preziosi in pista.

  • shares
  • +1
  • Mail