Audi: le foto spia della nuova SQ8

Pizzicata la variante più cattiva della nuova Audi Q8, ovviamente targata SQ8.

Nemmeno il tempo di togliere i veli alla nuova Audi Q8 che ecco che abbiamo pizzicato la sua variante più cattiva: quella ovviamente targata SQ8. Il SUV premium della casa dei quattro anelli può tranquillamente considerarsi definitivo, come testimoniano le nostre immagini in anteprima che lo mostrano senza alcun tipo di camuffamento. 

Dal quartier generale di Ingolstadt sono poi mesi che si susseguono le voci per quella che sarà l’unità che lo muoverà. Molto probabile che l’Audi SQ8 che verrà impieghi quindi un powertrain “benzina-elettrico”, soluzione che dovrebbe concedere in dote al SUV più sportivo della gamma Q8, la bellezza di 470 CV di potenza. Entrando nello specifico delle voci di corridoio, la prossima Audi SQ8 dovrebbe sfruttare un propulsore “classicamente termico”, TFSI da 3 litri di cilindrata per 444 CV di potenza - abbinato ad un piccolo motore elettrico da 20 kWh. 

Non confermata, ma fortemente realistica, c’è poi un’altra voce interessante che guarda all’alimentazione diesel. In pole position per quest’ipotesi avremmo con molta probabilità "il prestito" da parte della cugina SQ7 del propulsore V8 biturbo da 4 litri di cilindrata e 435 CV. Di fatto, se così fosse, sarebbe proprio il motore a battere nel modello che vi stiamo mostrando in anteprima, che riporta proprio il badge TDI. 

A chiudere un cerchio votato al lusso e alla tecnologia più estrema avremo senz'altro il “Virtual Cockpit” al posto della tradizionale strumentazione analogica e, presumibilmente, le quattro ruote sterzanti, soluzione che abbiamo già apprezzato "in famiglia" sulla recente Volkswagen Touareg.

  • shares
  • +1
  • Mail