Nissan ProPILOT disponibile anche su Qashqai

Il costruttore giapponese porta il sistema di guida assistita anche sul SUV compatto, di serie sulle versioni top di gamma Tekna e Tekna+.



La tecnologia Nissan ProPILOT sbarca anche sul fortunato SUV compatto Qashqai, come optional a partire dalla motorizzazione 1.6 dCi 130 CV 2WD e 4WD manuale e 2WD automatico con allestimento N-Connecta e di serie sugli allestimenti Tekna e Tekna+. La guida assistita, quindi, ora è disponibile anche sul crossover più venduto in Europa.

Le funzioni incluse nel pacchetto ProPILOT, che assistono il conducente in fase di sterzata, accelerazione e frenata, sono tre: Intelligent Cruise Control, Lane Keep Assist e Traffic Jam Pilot. Nissan precisa che "pur essendo il primo passo di Nissan verso la guida autonoma, questa tecnologia richiede comunque l'attenzione e l’intervento del conducente, che rimane l’unico responsabile del controllo e del comportamento del veicolo".


L'Intelligent Cruise Control regola automaticamente la velocità impostata e mantiene la distanza dal veicolo che si trova di fronte a noi nella stessa corsia di marcia. Il Lane Keep Assist aziona lo sterzo per aiutare il guidatore a mantenere l'auto al centro della corsia. Il Traffic Jam Pilot segue la vettura che precede alla distanza stabilita, se necessario rallenta e frena e poi riparte.


Il ProPILOT di Qashqai non differisce in nulla rispetto a quello già visto in altri modelli Nissan: si attiva premendo un tasto sulla razza destra del volante, si regola la velocità con il tasto SET e poi il sistema entra in funzione.

Se le condizioni del traffico sono intense ProPILOT rallenta la vettura fino a fermarla completamente e la fa ripartire in automatico se la sosta dura tre secondi o meno. Oltre i tre secondi deve essere il conducente a premere il pulsante RESUME o l'acceleratore per riprendere la marcia.

Si può monitorare lo stato del ProPILOT tramite le spie posizionate tra i due quadranti sul cruscotto e i segnali acustici emessi dal sistema in caso di pericolo.

Alla base del funzionamento di ProPILOT ci sono la telecamera montata nel parabrezza e il radar montato nella griglia frontale, dietro il logo Nissan.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO