Honda NSX: in arrivo la versione Type R?

Oltre a una versione più “cattiva” del coupé giapponese, è attesa anche una a tetto scoperto.

honda-nsx-07jpg

Secondo alcune voci di corridoio, la Honda starebbe valutando l’idea di mettere in produzione una variante estrema, denominata Type R, della già sportivissima NSX di seconda generazione.

Durante un’intervista con l’Australia’s Motoring, Jon Ikeda, vicepresidente e direttore generale di Acura negli Stati Uniti (marchio di lusso di Honda), ha affermato che a lui l’auto piacerebbe e che se ne parla internamente.

L’attuale NSX fa affidamento su un V6 da 3.5 litri biturbo abbinato a tre motori elettrici (due sull’asse anteriore e uno integrato nel cambio doppia frizione a 9 marce), capace di erogare complessivamente 573 CV.

Per la versione più hardcore della supercar è lecito aspettarsi una potenza intorno ai 650 CV, con qualche componente derivata dalla vettura che prende parte al campionato GT3. Probabilmente, anche il peso dovrebbe scendere rispetto ai 1725 kg della versione attualmente a listino, grazie all’uso di alcune parti in fibra di carbonio.

Nei piani futuri del marchio potrebbe rientrare anche una variante spyder: se ne parla da circa 2 anni, praticamente da subito dopo la presentazione del modello coupé. Non resta che aspettare il prossimo anno, o magari i prossimi mesi, quando Honda scoprirà finalmente le carte.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 11 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO