Opel Astra: aggiornamento diesel per le nuove norme sulle emissioni

La berlina bestseller della casa tedesca adegua il motore 1.6 diesel alle stringenti norme Euro 6d-Temp. Fra poche settimane anche la station wagon

Opel Astra

La berlina media Opel Astra, modello di maggior successo della casa tedesca, si aggiorna per adeguarsi allo standard Euro 6d-Temp. Questa sigla ostica indica le nuove norme dell'Unione europea sulle emissioni inquinanti. Si applica a tutti i modelli di nuova omologazione da settembre 2017 e a tutte le auto immatricolate da settembre 2019.

Essa prescrive che i valori di emissioni misurati durante i test a campione in condizioni di utilizzo reale sulle strade (RDE, Real Drive Emissions) non possano essere del 110% superiori a quelli determinati dai test di laboratorio (ciclo WLTP, Worldwide harmonized Light vehicles Test Procedures, più vicino alla realtà del vecchio NEDC). Invece dal 1° gennaio 2020 i veicoli di nuova omologazione (e dal 1° gennaio 2021 tutti quelli di nuova immatricolazione) dovranno adeguarsi alle norme Euro 6d, che obbligano ad uno scostamento massimo del 50%.

Quindi tutti i motori diesel e a benzina della Opel Astra stanno per passare allo standard Euro 6d-Temp. Si comincia con il turbodiesel 1.6 da 136 cavalli, per ora sull'Astra a cinque porte e fra qualche settimana anche sulla station wagon. Coppia di 320 Newton metri, i dati sui consumi per la versione a cambio manuale (convertiti in NEDC per questioni di confronto) indicano da 4,4 a 4,6 l/100 Km sul misto, da 5,3 a 5,5 in città e da 3,9 a 4,1 su strade extraurbane. Emissioni di CO2 da 116 a 121 g/Km.

Col cambio automatico i consumi misti diventano di 4,6-4,9 l/100 Km sul misto, 5,9-6,1 in città e 3,9-4,2 sull'extraurbano; emissioni CO2 da 122 a 130 g/Km. I motori diesel dell'Astra includono il sistema SCR per la riduzione degli ossidi di azoto, basato su additivo AdBlue. Il prezzo chiavi in mano della Opel Astra 1.6 diesel 136 cavalli parte da 24.850 euro.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 8 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO