Nuova Volvo S60: non sarà disponibile in versione diesel

Sarà il primo modello del nuovo corso di Volvo verso la totale elettrificazione, come annunciato lo scorso anno.

volvo_hybrid.jpg


La nuova Volvo S60, la cui presentazione ufficiale è prevista entro la fine di questa primavera, non sarà disponibile con alcuna motorizzazione diesel. Lo ha annunciato il manager Hakan Samuelsson, presidente e amministratore delegato della Casa scandinava, affermando che "il nostro futuro è elettrico e non saranno più sviluppati motori ad alimentazione diesel".

Questa mossa rappresenta il primo passo della nuova strategia industriale di Volvo che, dal prossimo anno, proporrà solo modelli di auto nelle versioni Mild Hybrid, Plug-In Hybrid ed elettriche. La nuova Volvo S60, quindi, è la prima auto del nuovo corso verso la totale elettrificazione, annunciato dalla Casa svedese nel mese di luglio del 2017. Inoltre, lo scorso mese di aprile, all'ultima edizione del Salone di Pechino, Volvo ha annunciato che, nel 2025, il 50% delle auto vendute saranno a propulsione elettrica.

La nuova Volvo S60 condividerà la piattaforma modulare SPA - acronimo di Scalable Product Architecture - con i modelli XC60, S90, V90 ed XC90. Inoltre, rappresenterà la variante berlina della station wagon Volvo V60, la cui seconda generazione è stata svelata proprio quest'anno ed è già in vendita sul mercato italiano.

Inizialmente, la nuova Volvo S60 sarà proposta con i motori a benzina Drive-E a quattro cilindri, affiancati da due versioni Plug-In Hybrid. Nel 2019, invece, la gamma sarà ampliata alle declinazione Mild Hybrid. L'avvio della produzione è previsto nel corso del prossimo autunno, nel nuovo impianto statunitense costruito nei pressi di Charleston, nello stato del Sud Carolina.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 7 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO