Mercedes AMG GT S: debutta la Roadster

La Gran Turismo scoperta è a metà strada tra la AMG GT e la più esclusiva AMG GT C

La famiglia della AMG GT continua ad allargarsi inesorabilmente: dopo aver presentato da poco la variante quattro porte, Mercedes toglie i veli alla AMG GT S Roadster, spider dotata di tetto a scomparsa. Si colloca esattamente tra la “entry level” e la più sportiva GT C.

Con quest’ultima condivide il differenziale posteriore elettronico, ma non le quattro ruote sterzanti. Anche il propulsore è il medesimo, si tratta del V8 4 litri biturbo con un taglio di potenza differente: in questa edizione il motore eroga 522 CV di potenza e 670 Nm di coppia (35 CV e 10 Nm in meno rispetto alla C). L’auto brucia lo 0-100 km/h in 3,8 secondi e raggiunge la velocità massima di 308 km/h (contro i 3,7 secondi e i 316 km/h della C).

Per quanto riguarda la trasmissione, ritroviamo il classico AMG Speedshift DCT a 7 rapporti, che è equipaggiato da tutta la famiglia AMG GT. La frenata, invece, è affidata a un impianto carboceramico (optional). L’interno del veicolo rimane praticamente invariato. I clienti potranno personalizzare alcuni dettagli dell’abitacolo con inserti in fibra di carbonio. Ancora da definire il prezzo di vendita.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO