Nissan Qashqai 1.6 dCi XTRONIC 2WD: prova su strada

La nostra prova su strada della Nissan Qashqai spinta dal motore 1.6 dCi da 130 cavalli.

La Nissan Qashqai si aggiorna dopo 3 anni riscrivendo i parametri di un segmento che la vede protagonista assoluta dal 2007. Deve il suo successo alla capacità di prendere il meglio sia dalle normali berline di segmento C sia dai Suv compatti, tanto da essere diventata il singolo modello Nissan più venduto al mondo e la colonna portante della presenza del marchio giapponese in Europa.

Oltre 2,3 milioni di esemplari in Europa, 283 mila solo in Italia, per un modello che ha saputo mantenere la leadership nelle vendite nonostante una concorrenza cresciuta anno dopo anno. Protagonista della nostra prova su strada è la versione con il 1.6 dCi da 130 cv, 2WD, con cambio automatico a variazione continua Xtronic in allestimento Tekna+, proposta al prezzo di 37.300 euro.

Nissan Qashqai: com'è fatta


La nuova Qashqai è la prima ad arrivare sul mercato basata sulla nuova piattaforma CMF che sarà la base per tanti modelli di segmento C e D dell’alleanza Renault-Nissan. È lunga 4.394 mm (+49 mm), larga 1.806 mm (+20 mm) e alta 1.590 mm (-10 mm) con un passo di 2.646 mm (+11 mm). La nuova generazione propone un design più muscoloso e dinamico e si allinea al family feeling della casa con il V-Shield di dimensioni maggiori sul muso, il cofano a conchiglia e i nuovi gruppi ottici anteriori e posteriori dal taglio decisamente più sottile. Il tutto certificato da cx di 0,32 che, insieme al peso ridotto di 40 kg, è la base di un’efficienza molto incrementata rispetto al modello uscente.

Il cambio di passo c'è stato anche negli interni, che offrono un abitacolo più spazioso anche per la testa nonostante l’altezza dell'auto sia diminuita, ma anche una maggiore libertà per braccia e gambe che hanno circa 2 cm di spazio in più. I sedili sono confortevoli e la praticità è garantita dai tanti vani ricavati nel tunnel centrale e dall'ampio cassettino portaoggetti. Buono il livello di qualità percepita, con superfici morbide e modanature in nero lucido, mentre la pelle la troviamo sul volante e sulla leva del cambio. Cresce di 20 litri anche il bagagliaio, che ora tocca quota 430 litri, ma guadagna anche in praticità perché la soglia è più bassa di 15 mm e il portellone si solleva 150 mm in più. Parlando sempre di praticità, stona l'assenza delle levette di sblocco degli schienali, che vanno aperti dentro l'abitacolo.

Nissan Qashqai: tecnologia e sicurezza


nissan-qashqai-prova-su-strada-interni-6.jpg

Al centro della plancia troviamo il display da 7 pollici del sistema NissanConnect, che include anche applicazioni cloud di Google come il Send to Car. Non manca il sistema Around View Monitor che riconosce anche la presenza di oggetti in prossimità della vettura, oltre al sistema di parcheggio assistito.

Il fiore all'occhiello è però il Safety Shield nella sua ultima evoluzione, con frenata automatica di emergenza, riconoscimento segnali, lane assist, monitoraggio degli angoli ciechi, fari intelligenti e monitoraggio dell'attenzione del guidatore. Il sistema di guida controlla anche l’assetto in modo intelligente e utilizza i freni per limitare i movimenti e le oscillazioni della scocca, aumentando la stabilità.

Nissan Qashqai: come va


Il comportamento su strada della nuova Nissan Qashqai coniuga maggiormente il piacere di guida al comfort oltre a garantire quella sensazione di sicurezza che non viene a mancare anche ad andature sostenute. Buono il lavoro del cambio a variazione continua Xtronic, che non offre la stessa rapidità di risposta di un doppia frizione ma non allunga eccessivamente le marce com'è tipico su questa tipologia di trasmissioni. Nonostante gli pneumatici 225/45 R19 l’assetto è confortevole, con poco rollio in curva ed un comportamento sempre neutro.

Lo sterzo è sufficientemente pronto e abbastanza preciso. Volendo trovare un difetto, le sospensioni rispondono in maniera magari un po’ brusca sul pavé e sulle buche, ma nessun problema sugli avvallamenti più leggeri. Il diesel 1,6 litri da 130 Cv è tira molto in basso e basta sfiorare l’acceleratore per avere belle sensazioni. E' sempre pronto con la sua coppia di 320 Nm già a 1.750 giri, e calza perfettamente al tipo di vettura. Ma regala buone soddisfazioni anche in modalità ECO, dove con una guida fluida è facile rimanere sempre sopra i 15 km al litro, che diventano 17 nelle strade extraurbane e 16 in autostrada. La Nissan Qashqai 1.6 dCi da 130 cv, 2WD, in allestimento Tekna+ è proposta al prezzo di 37.300 euro.

Voto finale
8

Nissan Qashqai: scheda tecnica


Nuovo Nissan Qashqai - Scheda Tecnica by Blogo Motori on Scribd


Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 9 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO