Volvo XC40: la versione T5 Twin Engine al Salone di Pechino 2018

In anteprima mondiale la versione ibrida Plug-In dell'inedita SUV compatta, esposta assieme alla XC60 T8 Twin Engine per il mercato cinese.


Al Salone di Pechino del 2018 è stata esposta, in anteprima mondiale, la versione T5 Twin Engine a propulsione ibrida Plug-In della SUV compatta Volvo XC40. La vettura è pronta per la produzione in serie ma, al momento, non sono state rese note le specifiche tecniche.

Eletta Auto dell'Anno 2018, la Volvo XC40 continua a raccogliere successi sul mercato internazionale, dato che il costruttore svedese ha già registrato più di 60.000 ordini per l'inedita SUV di dimensioni compatte, senza dimenticare che la commercializzazione sul mercato cinese non è stata ancora avviata.


Per l'edizione 2018 della kermesse Auto China, Volvo ha deciso di esporre solo auto a propulsione ibrida Plug-In. Infatti, è presente anche la Volvo XC60 T8 Twin Engine, di cui è stato annunciato l'avvio della produzione locale in Cina, al fianco delle già prodotte S90 T8 Twin Engine ed S90L T8 Twin Engine, quest'ultima caratterizzata dalla carrozzeria a passo lungo e commercializzata esclusivamente sul mercato cinese. Il costruttore scandinavo è presente con tre stabilimenti nelle città di Luqiao, Chengdu e Daqing.

Infine, Volvo ha confermato gli obiettivi sull'elettrificazione della propria gamma che, a partire dal prossimo anno, sarà composta solo da modelli 'mild hybrid', a propulsione ibrida Plug-In o elettrica. Inoltre, entro il 2025, il 50% delle vendite di Volvo sarà rappresentato esclusivamente da auto elettriche.

  • shares
  • Mail