Tesla Model 3: problemi superati?

I fornitori affermerebbero che i ritmi produttivi sono di nuovo elevati e due video mostrano centinaia di Model 3 pronte per la consegna.



A quanto pare Tesla avrebbe superato i ben noti problemi alla catena di produzione della sua Model 3, l'auto elettrica berlina media per le masse che nelle intenzioni del produttore dovrebbe sancire l'affermazione definitiva della motorizzazione a zero emissioni.

O almeno così sembrerebbe a guardare i due video che vi presentiamo, caricati da pochissimo da un utente anonimo su YouTube, che mostrano chiaramente centinaia di Tesla Model 3 pronte per la consegna, in sosta nel piazzale del delivery center di Freemont. Che siano video realmente amatoriali o filmati fatti circolare ad arte dalla stessa Tesla (e il dubbio è lecito) poco cambia: le auto elettriche di Tesla ci sono e sono pronte per le consegne.

Anche perché un'altra notizia, riportata da Electrek, va proprio nella stessa direzione: i fornitori di Tesla nelle ultime settimane si sarebbero rimessi pienamente al lavoro e l'azienda di Elon Musk sarebbe sul punto di tornare al famoso obiettivo di 5.000 auto prodotte al mese. Un obbiettivo che, a ottobre, era stato ridotto a 3.000 a causa dei ripetuti e persistenti problemi alla catena di montaggio.


In particolare il fornitore taiwanese Hota Industrial Mfg afferma che Tesla ha aumentato la richiesta di componenti a dicembre fino a raggiungere proprio la cifra di 5.000 unità mensili. Il CEO di Hota Shen Guorong ha addirittura dichiarato alla stampa di Taiwan che ha dovuto mobilitare l'intera azienda, predisporre turni di lavoro straordinario e organizzare spedizioni aeree invece che navali per raggiungere gli obbiettivi produttivi di Tesla. Che sia la volta buona?

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 20 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail