Uber: oltre 12.000 euro per una corsa di 21 minuti

La società americana ha confermato il problema e rimborsato il cliente, per questa 'carissima' corsa effettuata a Toronto

Uber ricevuta errata

Un utente Uber di Toronto deve aver avuto un mancamento, quando ha visto il conto per una breve corsa di 21 minuti effettuata nei giorni scorsi: 18.518 dollari canadesi, pari a poco più di 12.200 euro al cambio attuale. Il tutto per aver percorso circa cinque miglia, con un classico taxi però iscritto al servizio della società di ride sharing (opzione disponibile per i clienti della città canadese).


Ovviamente si è trattato di un errore, svelato da un’amica dello sfortunato cliente, tramite un tweet con la foto della cifra pagata e la richiesta di un chiarimento a Uber. La società americana ha confermato il fatto, scusandosi per l’accaduto, spiegando che il problema non è tecnico, ma un errore commesso dal conducente, mentre inseriva i dettagli della corsa sul proprio tassametro.

Il cliente è stato, ovviamente, rimborsato della somma pagata: “Abbiamo fornito un rimborso completo a questo cliente e ci siamo scusati con lui per questa esperienza – ha detto un portavoce di Uber, come riportato da Digital Trends - Abbiamo attivato delle misure di salvaguardia per impedire che succeda di nuovo qualcosa del genere e stiamo lavorando per capire l’accaduto".

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 22 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO