Lexus LC 500h: la rivoluzione sportiva dell'ibrido [Video]

Alla guida della nuova Lexus LC 500h, la GT sportiva 2+2 nuova portabandiera del brand giapponese.


La Lexus LC 500h nasce per stupire il mondo. Lo si nota al primo sguardo, grazie al lavoro dello Chief Engineer Koji Sato, che ha tradotto in realtà produttiva il concept LF-LC mostrato nel 2012 al Salone di Detroit assecondando i desideri del numero uno del Gruppo Akio Toyoda.

La nuova ambasciatrice ed antesignana del futuro layout stilistico del brand nipponico magnetizza gli sguardi di chiunque, anche perchè effettivamente non capita di vedere tutti i giorni una coupè GT come la LC 500: bassa, larga, dalle linee scolpite ed un frontale imponente che punta verso il basso. Anche se i giudizi estetici rimangono nella sfera del soggettivo, l'ammiraglia Lexus è un'auto unica nel settore anche per le sfide progettuali affrontate dagli ingegneri per dotarla di soluzioni inedite, sia meccaniche che estetiche.

Il debutto assoluto dell'evoluta trasmissione Multi Stage Hybrid System è sicuramente l'elemento più caratterizzante. Si tratta di un CVT affiancato da un convertitore di coppia 4 rapporti in grado di simulare 10 rapporti, alla base del deciso cambio di passo nelle prestazioni e nella fluidità di marcia rispetto ai sistemi ibridi tradizionali.

Il cuore della LC 500h è un V6 da 3.5 litri aspirato a doppio ciclo di funzionamento: Atkinson per consumare meno ed Otto per le alte prestazioni. L'abbinamento al propulsore elettrico sviluppa una potenza complessiva di 359 cavalli. La versione da noi provata, in allestimento Sport+, viene proposta al prezzo di 115.500 euro.

Com'è fatta


La LC 500h poggia sulla piattaforma GA-L (Global Architecture – Luxury), base delle future generazioni di modelli con motore anteriore e trazione posteriore. La scocca è un mix di acciaio ad altissima resistenza, alluminio e fibra di carbonio e porta in dote una migliorata distribuzione dei pesi a vantaggio della maneggevolezza.

Le misure indicano una lunghezza di 477 cm, 192 di larghezza, alta 135. L'interasse è di ben 287 cm ed il peso supera di poco i 1800 Kg. E' declinata in due versioni, benzina ed ibrida: la seconda è identificabile con la presenza della "h" nella sigla.

Per essere una GT coupé lo spazio interno è molto generoso nei posti anteriori ed anche l’accesso all’abitacolo è agevole. Poco più che una sistemazione di fortuna sono invece i due posti posteriori. Trovare l'esatta posizione di guida richiede poco tempo grazie al volante regolabile elettricamente come lo sono i sedili, che prevedono 8 o 10 posizioni a seconda della versione.

Nel tunnel centrale troviamo due prese Usb, vicino al touchpad Remote Touch Interface collegato al monitor da 10,3”. Tutte le versioni LC sono inoltre equipaggiate con il Lexus Safety Sistem+ che include i più evoluti sistemi di sicurezza attiva.

Come va


Sedendosi si hanno subito le prime note liete: il baricentro è molto basso e la posizione di guida è studiata per offrire la massima integrazione uomo-auto. Da guidare risulta semplice anche in città, dove la LC 500 ibrida si muove alle basse andature in assoluto silenzio e con un'agilità dovuta alle sistema delle ruote posteriori sterzanti di cui è dotato l'allestimento Sport+. Il comfort a bordo è da salotto anche nei fondi sconnessi o sul pavè, dove si può sfruttare la morbidezza nelle reazioni offerte dalle modalità di guida Eco e Comfort.

Il discorso cambia quando si schiaccia con l'acceleratore, con il suono del motore che, parzialmente filtrato dalle casse, si fa particolarmente grosso passando dalla modalità di guida Eco a Sport+. Utilizzando i paddle in modalità manuale bisogna fare l'abitudine a gestire i dieci rapporti messi a disposizione dal Multi Stage System, ignorando l'istintiva tendenza che nelle fasi iniziali suggerisce di cambiare continuamente rapporto.

Le cambiate sono comunque fluide rapide sia in modalità manuale che automatica ed il progresso rispetto ai tradizionali CVT è evidente: il nuovo sistema si è generalmente comportato molto bene in situazioni di accelerazione costante, mentre si è dimostrato meno rapido nelle variazioni di ritmo improvvise.

Lo 0-100 km/h coperto in soli 5 secondi è figlio di una GT che sa divertire con i suoi 348 Nm di coppia, anche senza attaccare al sedile la schiena degli occupanti. L’assetto è perfetto e lo sterzo si rivela subito molto preciso, mentre quando si esagera col gas si può contare sull'immediato intervento dell'ESP, che si rivela fin troppo vigile anche per la presenza del sistema a 4 ruote sterzanti. La nuova sportiva Lexus è proposta ad un prezzo di 105.500 euro per l’allestimento Luxury e 115.500 euro per Sport+.

Scheda Tecnica Lexus LC 500h


lexus-lc500-h-rivoluzione-ibrida-22.jpg

Dimensioni e misure:
Lunghezza: cm 477
Larghezza: cm 192
Altezza: cm 135
Passo: cm 287
Numero posti: 4
Bagagliaio: 172 dm3
Lexus LC 500h Misure Pneumatici:
Anteriori: 245/45 RF20 , 245/40 RF21
Posteriori: 275/40 RF20, 275/35 RF21

Motore:
Alimentazione: Ibrida
Motore a benzina: 6 cilindri a V
Cilindrata: 3456 cm3
Potenza: 220KW (299 Cv) a 6600 giri/min
Coppia Max: 348 Nm
Motore elettrico: sincrono magneti permanenti
Potenza: 132 KW (179 Cv)
Potenza totale: 264 KW (359 Cv)
Cambio: Multistage Hybrid a 10 rapporti
Trazione: posteriore

Prestazioni dichiarate:
Velocità massima: 250 km/h
Accelerazione da 0 a 100 km/h: 4,7 secondi

lexus-lc500-h-rivoluzione-ibrida-21.jpg

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO