Ingegnere Waymo: "Gli umani non sono progettati per guidare"

La gaffe di Vahid Kazemi su Twitter, poi ha cancellato il tweet e rivelato che era solamente uno scherzo. Ma non riuscito molto bene...

Waymo guida autonoma

I social network hanno rivoluzionato il modo di comunicare, ma non sempre vengono utilizzati in modo corretto. L’esempio arriva dagli Stati Uniti, con il tweet di Vahid Kazemi, un ingegnere del software di Waymo, il ramo di Google legato alla guida autonoma. Un paio di giorni fa, ha pubblicato un ‘cinguettio’ che ha fatto rapidamente il giro del mondo, ripreso da molti media e non solo.

Ho guidato a Los Angeles con un'auto a noleggio che non ha le caratteristiche autonome della mia auto – le sue parole social - Mi sono quasi schiantato dieci volte ed ho investito cinque persone in due giorni! Gli esseri umani non sono progettati per guidare le auto!”. Subito si è scatenato un putiferio e Kazemi ha cancellato il suo tweet, nel frattempo però già pubblicato da Jalopnik.

Tweet Kazemi

La guida autonoma aiuterà sicuramente a ridurre il numero di incidenti, ma anche un normale automobilista non rischia dieci incidenti e investe cinque persone in due giorni, pur in una città trafficata come quella californiana, a meno non sia pazzo o sotto l’effetto di qualche droga o alcool. Poche ore dopo, l’ingegnere ha fatto sapere che si trattava solo di uno scherzo e che non aveva investito nessuno. Forse servirebbe 'una guida autonoma' anche per pubblicare i tweet...

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 88 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO