Volkswagen: presentata la Polo GTI R5 per il WRC2

272 cavalli di potenza massima per il 4 cilindri. Da 0 a 100 km/h in 4"1.

polo_gti_r5_b.jpg

Il nuovo corso nel motorsport di Volkswagen del mondiale rally passa per la sua seconda generazione. Due è il suo numero, anche perchè la sigla fa rima con R5, ovvero declinazione tecnica del mondiale WRC2.

E' una nuova storia quella di Wolfsburg, dopo i successi con Sebastien Ogier e la Polo WRC, ora si torna con un cavallo di ritorno. Sempre di Polo si tratta, ma l'imprinting del management dopo l'apocalisse del Dieselgate è stato un taglio dei costi ritenuti "superflui", una spending review che ha chiuso i programmi WRC certo, ma anche quello Endurance.

Dunque perchè non trasformare un "costo" in un progetto con costi sì, ma anche benefici? D'altronde, lo sviluppo in questi anni ha portato ad un dominio enorme nei 4 anni di Volkswagen dal 2013 al 2016. Perchè non declinare quanto fatto adattandolo ad una WRC2? E' un progetto che in Germania è stato fatto anche da BMW Motorrad tra le moto, dunque già presente e conosciuto nel motorsport, tanto che per la casa dell'Elica la Superbike - da costo - è diventato un guadagno.

Ieri dunque il progetto è diventato realtà conclamata: a Maiorca è iniziato dunque il nuovo corso. La nuova vettura, nata negli stabilimenti di Hannover ha già esordito in vari test in Francia, sugli asfalti di Fontjouncouse, con al volante Dieter Depping - tester della casa e pluri campione tedesco - oltre al nuovo campione del mondo WRC2 Pontus Tidemand.

"Per noi di Volkswager presentare la Polo GTI R5 al pubblico è un momento magnifico", ha riferito Sven Smeets, direttore di Volkswagen Motorsport. "Voglio ringraziare il team e gli ingegneri di Wolfsburg; hanno svolto un lavoro importantissimo nella preparazione della vettura".

Qualche dato tecnico: 272 cavalli di potenza massima per il 4 cilindri, in grado di accelerare da 0 a 100 km/h in 4"1. Il peso è di 1320 chilogrammi, con un cambio a cinque rapporti. La vettura verrà omologata nell'estate del 2018 dopo i classici controlli della Federazione Internazionale dell'Automobile. A quel punto le prime Polo GTi R5 saranno vendute e potranno debuttare in gara.

polo_gti_r5_a.jpg

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 90 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO