BMW i8 Roadster ibrida plug in al Salone di Los Angeles

Molte debutti BMW al Salone di Los Angeles, tra i quali spicca la versione roadster plug in della i8 ibrida.



Tante le novità portate da BMW al Salone di Los Angeles, ma una su tutte ha attirato l'attenzione: la i8 roadster ibrida plug in, che faceva bella mostra di sé accanto all'aggiornamento della i8 coupe presentata sul mercato nel 2014.

Partiamo dalla roadster. Secondo BMW è la sport car del futuro che, grazie alla trazione ibrida, mette insieme altissime prestazioni e un occhio all'ambiente: "Miriamo alla pole position in questo segmento - ha affermato durante la presentazione della i8 roadster Klaus Frohlich, membro del CDA BMW - Per noi la mobilità elettrica è la nuova normalità".

Entrambe le versioni della i8 godono degli ultimi aggiornamenti della tecnologia BMW eDrive, con percorrenze superiori in modalità puramente elettrica grazie alla nuova batteria ad alto voltaggio a ioni di litio, che passa dai precedenti 20 Ah a 34 Ah, con una capacità che sale da 7,1 a 11,6 kWh. Allo stesso tempo la potenza del motore elettrico è cresciuta di 9 kW fino a 105 kW, pari a circa 143 CV.

Le due nuove BMW i8 ora possono viaggiare in puro elettrico fino alla velocità di 105 kmh, contro i 70 kmh della precedente generazione. Il motore termico è un tre cilindri a benzina da 231 cavalli e il consumo combinato dichiarato in modalità ibrida è di 2,1 litri per 100 km. La differenza di peso tra la roadster e la coupe è ridotta a soli 60 chilogrammi. La versione aperta della i8 ha un settaggio specifico dell'assetto e del Dynamic Stability Control, ma entrambi i modelli hanno il controllo elettronico degli ammortizzatori DDC.

A Los Angeles BMW ha portato anche il concept BMW i Vision Dynamics, una Gran Coupe elettrica che raggiunge i 96 kmh in 4 secondi, ha una velocità massima di 193 kmh e una autonomia di 600 km. Presente a Los Angeles anche la MINI Electric Concept, versione elettrica della MINI e la BMW i3s.

La i3s è la versione sportiva della i3, con un motore elettrico da 184 CV e uno 0-96 in 6,8 secondi. Fa 160 chilometri orari di velocità massima ed è fatta con materiali ecologici e plastica riciclata.


Come già annunciato, poi, è stata portata a Los Angeles anche la M3 CS, cioè la BMW M3 più potente di sempre con i suoi 460 CV e 600 Nm ed un peso inferiore di una cinquantina di chili rispetto a una normale M3. In questo caso per lo 0-96 di secondi ne bastano 3,7 e la velocità massima è di 280 kmh.

Ultime due novità di BMW a Los Angeles: la BMW Serie 8 Concept e la BMW X7 iPerformance Concept. La prima anticipa il gran ritorno della Serie 8, prodotta dal 1989 al 1999 e poi ritirata dal mercato. La seconda abbina la tecnologia eDrive al motore TwinPower turbo a benzina per creare un nuovo ibrido ad alte prestazioni. Sarà un grosso SUV da sei posti.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 5 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO