Lincoln Nautilus al Salone di Los Angeles

Al Salone di Los Angeles Lincoln presenta la Nautilus: un modello tutto nuovo che sostituirà la MKX a partire dall'anno prossimo.



Lincoln, brand di lusso del gruppo Ford, ha presentato al Salone di Los Angeles la nuova Nautilus. Si tratta di un SUV di medie dimensioni che sostituirà nel listino Lincoln l'attuale MKX. Da notare che il nome Nautilus conferma la recente scelta del marketing Lincoln di sostituire le precedenti sigle usate come nome dei modelli con nomi ben più evocativi: oltre al Nautilus, infatti, la gamma Lincoln offre anche il Continental e il Navigator.

Robert Parker, direttore globale del marketing e vendite di Lincoln, ha sottolineato che i cambiamenti apportati al SUV MKX sono così sostanziosi che hanno reso necessario cambiarne il nome: "Lo faremo con altri prodotti in futuro, lo faremo uno alla volta", ma nulla ancora si sa sui futuri nomi del crossover compatto MKC recentemente aggiornato né di quello della berlina media MKZ.

L'unica cosa che Parker ha voluto precisare è che le sigle sono troppo difficili da pronunciare per i clienti cinesi. E Lincoln, evidentemente, preferisce cambiare il nome ai propri modelli piuttosto che perdere occasioni sul ricco mercato cinese.


Ma tornando al Nautilus, rispetto al vecchio MKX si nota un nuovo montante A, un nuovo frontale con una griglia aggiornata al recente design degli altri modelli e un vistoso badge laterale sotto gli specchietti retrovisori, cinque nuovi modelli di cerchi (più un modello ereditato dall'MKX, quindi sei opzioni in totale) e tre temi di rifinitura Black Label per gli interni tra cui scegliere.


Abbondano le tecnologie di assistenza alla guida come la funzione di mantenimento della corsia che si aggiunge al controllo automatico della velocità adattivo. Tra le dotazioni di sicurezza è stato aggiunto anche l'Evasive Steering Assist di Ford, che usa un radar e una telecamera per riconoscere i veicoli lenti o fermi di fronte a noi, e il sistema anti collisione salva pedoni. Aggiunto anche il park assist.

Nell'abitacolo si nota la cornice in legno scuro sulla console e controlli ridotti al minimo. Il risultato è un abitacolo pulito, semplice da usare e senza distrazioni, ma elegante. I sedili Ultra Comfort opzionali, sviluppati con la consulenza di chirurghi ortopedici, hanno una regolazione a 22 vie e massaggio lombare. Il sistema audio è disponibile nelle configurazioni a 13 e 19 speaker.

Per quanto riguarda i motori, infine, il Lincoln Nautilus offre una gamma completamente turbo: un V6 twin-turbo da 2,7 litri a iniezione diretta, con 335 cavalli e 515 Nm di coppia, o un quattro cilindri da 245 CV. In entrambi i propulsori c'è l'iniezione diretta, doppia sincronizzazione indipendente degli alberi a camme e capacità di avvio e spegnimento automatico, e sono abbinate a una trasmissione automatica a otto rapporti. Il Lincoln Nautilus arriverà nelle concessionarie la prossima primavera.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 5 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO