Gp Abu Dhabi F1 2017: le pagelle di Yas Marina

Valutazioni e voti del Gp Abu Dhabi, ultimo appuntamento del Mondiale di F1 2017.

gp-abu-dhabi-f1-2017-piloti.jpg

Con la doppietta Mercedes nel Gp di Abu Dhabi cala il sipario sul Mondiale F1 2017, tra i fuochi d'artificio che accompagnano il terzo successo stagionale di Valtteri Bottas, scortato al traguardo da un Lewis Hamilton che ha dato quasi l'impressione di voler lasciare la meritata ribalta al compagno si scuderia.

In un clima da ultimo giorno di scuola hanno gareggiato pure i due ferraristi, con Vettel e Raikkonen al traguardo nelle posizioni pronosticate alla vigilia, anche se il distacco finale accumulato dalle Mercedes porterà i vertici di Maranello a qualche riflessione invernale in più. Se non altro Kimi Raikkonen ha approfittato dei problemi di Ricciardo per scavalcarlo al quarto posto del mondiale piloti. In ombra anche Max Verstappen, su una Red Bull dalle due anime che sul circuito di Yas Marina ha nuovamente invertito verso il basso le altalenanti performance stagionali.

Ottima la prestazione di Hulkenberg, il cui sesto posto porta in tasca alla Renault più di otto milioni di euro grazie alla sesta posizione nel Costruttori ai danni della Toro Rosso. Buona anche la gara di Alonso su una McLaren che ha chiuso il tormentato rapporto con la Honda, commovente quella di Massa che si congeda dalla Formula 1 chiudendo al decimo posto: il massimo con la Williams di oggi, vedi ultimo posto di Stroll. Scopriamo promossi e bocciati del GP di Abu Dhabi, ultimo appuntamento del Mondiale 2017.

Valtteri Bottas: voto 10


gp-abu-dhabi-f1-2017-bottas.jpg

Pole, giro veloce e vittoria. La terza in una stagione in cui ha dimostrato una costanza di risultati e di rendimento sconosciuta ai tempi della Williams. Splendido coprotagonista della vittoria Mercedes nel titolo costruttori, dovrà però continuare a crescere se vorrà insidiare la leadership di Hamilton e guidare ancora a lungo una Freccia d'Argento.

Lewis Hamilton: voto 9

gp-abu-dhabi-f1-2017-hamilton.jpg

Manca la decima stagionale di una stagione memorabile perchè trova un Bottas in stato di grazia. Sempre vicino, prova a metterlo sotto pressione nel finale ma senza troppa convinzione. Giusto così, lui il suo lo aveva già fatto.

Sebastian Vettel: voto 7


gp-abu-dhabi-f1-2017-vettel.jpg

Difende la seconda posizione nel mondiale piloti con un terzo posto senza patemi, nel senso che non è mai stato in corsa per la vittoria, visto il passo delle due Mercedes, senza mai essere insidiato da chi lo seguiva. Con la testa è già pronto per la prossima stagione.

Kimi Raikkonen: voto 6


gp-abu-dhabi-f1-2017-raikkonen.jpg

Prestazione in linea con il rendimento stagionale, un quarto posto ottenuto grazie ai guai di Ricciardo che lo consacra quarta forza dei magnifici quattro nel mondiale piloti, proprio ai danni dell'australiano. Vale per lui lo stesso discorso di Bottas: se vorrà guidare ancora a lungo la Rossa dovrà fare meglio nella prossima stagione.

Max Verstappen: voto 6


gp-abu-dhabi-f1-2017-verstappen.jpg

Veloce e vincente o anonimo spettatore. E' stato così per tutta la stagione, con la prestazione odierna che infittisce i dubbi sulle straordinarie performance della Red Bull in Malesia ed in Messico, visto che arriva a 46 secondi dalla Mercedes in una pista molto simile a quella dove aveva vinto qualche settimana fa.

Nico Hulkenberg: voto 8


gp-abu-dhabi-f1-2017-hulkenberg.jpg

Nel deserto di Yas Marina Hulk gonfia i muscoli e con un miracoloso sesto posto consente al Team di ottenere la medesima posizione nel mondiale costruttori ai danni della Toro Rosso.

Fernando Alonso: voto 7


gp-abu-dhabi-f1-2017-alonso.jpg

Il divorzio con la Honda gli mette le ali. Bella gara e duello vinto con Massa ai box per la nona posizione. Speriamo che il matrimonio tra Renault e McLaren lo riporti tra i protagonisti per la vittoria, la Formula 1 ha bisogno di gente come lui.

Felipe Massa: voto 7,5


gp-abu-dhabi-f1-2017-massa.jpg

Un leone nel giorno del suo secondo addio alla Formula 1, quello definitivo. Decimo posto ottenuto contro il diciottesimo del suo compagno di squadra, basta questo per descrivere l'impresa. Grazie Felipe!

Kevin Magnussen: voto 4


gp-abu-dhabi-f1-2017-magnussen.jpg

Kevin crash colpisce ancora, questa volta al via quando va in testa coda alla prima curva. Si riprende ma non abbastanza da chiudere in zona punti.

Lance Stroll: voto 3


gp-abu-dhabi-f1-2017-stroll.jpg

Una delle tante gare difficili di una stagione comunque positiva per lui, con il podio di Baku e la prima fila di Monza come ciliegine sulla torta. Votato come miglior esordiente della stagione, festeggia arrivando ultimo.

Toro Rosso: voto 2


gp-abu-dhabi-f1-2017-toro-rosso.jpg

La stagione termina nel peggiore dei modi per il Team di Faenza. Prima la gestione del caso Kvyat, poi la velenosa polemica con la Renault. In mezzo nessun punto conquistato nelle ultime gare con la beffa del sesto posto nel mondiale costruttori soffiato proprio dal team del Costruttore francese.

 

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 5 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO