Gp Abu Dhabi F1 2017: Bottas chiude festeggiando, Vettel sul podio

Il Mondiale 2017 si è chiuso con una doppietta della Mercedes ed una Ferrari non competitiva per la vittoria. Ultima gara in F1 per Massa

Bottas Abu Dhabi

Il Mondiale 2017 si chiude nel segno della Mercedes. E’ Valtteri Bottas a vincere il Gp Abu Dhabi 2017, ultima prova stagionale: un successo meritatissimo, per un weekend praticamente perfetto del finlandese. Ha mantenuto la prima piazza al via ed è rimasto al comando dall’inizio alla fine, senza commettere errori e difendendosi da un Lewis Hamilton (2°) minaccioso nella seconda parte di gara, seppur senza lo spunto per tentare il sorpasso sul compagno.

E’ il terzo successo in carriera per Bottas e l’ennesima dimostrazione di forza delle frecce d’argento, dopo i due titoli iridati conquistati con largo anticipo. Sul podio c’è anche Sebastian Vettel con la sua Ferrari, ma il distacco di 20" dalle monoposto rivali non può certo renderlo felice. Pensando già al 2018, servirà lavorare a Maranello per colmare definitivamente il gap dai campioni, perché la prossima stagione non basterà vincere gare singole, ma l'obiettivo sarà solo il titolo.

Il quarto posto di Kimi Raikkonen ed il quinto di Max Verstappen hanno completato i risultati dei big, con Daniel Ricciardo costretto al ritiro mentre era quarto, in una gara piuttosto noiosa (forse la meno divertente della stagione), senza sorpassi, se non nelle retrovie. Questo Gp segna il saluto alla Formula 1 di Felipe Massa: il brasiliano ha salutato tutti sul rettilineo dei box, dopo la bandiera a scacchi, tagliata in decima posizione. Appuntamento a marzo 2018.

Gp Abu Dhabi F1 2017: ordine d'arrivo

Abu Dhabi 2017 arrivo

Gp Abu Dhabi F1 2017: classifica piloti

1 Lewis Hamilton GBR MERCEDES 363 punti (campione)
2 Sebastian Vettel GER FERRARI 317
3 Valtteri Bottas FIN MERCEDES 305
4 Kimi Räikkönen FIN FERRARI 205
5 Daniel Ricciardo AUS RED BULL RACING TAG HEUER 200
6 Max Verstappen NED RED BULL RACING TAG HEUER 168
7 Sergio Perez MEX FORCE INDIA MERCEDES 100
8 Esteban Ocon FRA FORCE INDIA MERCEDES 87
9 Carlos Sainz ESP RENAULT 54
10 Nico Hulkenberg GER RENAULT 43
11 Felipe Massa BRA WILLIAMS MERCEDES 43
12 Lance Stroll CAN WILLIAMS MERCEDES 40
13 Romain Grosjean FRA HAAS FERRARI 28
14 Kevin Magnussen DEN HAAS FERRARI 19
15 Fernando Alonso ESP MCLAREN HONDA 17
16 Stoffel Vandoorne BEL MCLAREN HONDA 13
17 Jolyon Palmer GBR RENAULT 8
18 Pascal Wehrlein GER SAUBER FERRARI 5
19 Daniil Kvyat RUS TORO ROSSO 5

Gp Abu Dhabi F1 2017: classifica costruttori

1 MERCEDES 668 punti (campione)
2 FERRARI 522
3 RED BULL RACING TAG HEUER 368
4 FORCE INDIA MERCEDES 187
5 WILLIAMS MERCEDES 83
6 RENAULT 57
7 TORO ROSSO 53
8 HAAS FERRARI 47
9 MCLAREN HONDA 30
10 SAUBER FERRARI 5

Gp Abu Dhabi F1 2017: diretta della gara

  • ARRIVO

    Doppietta Mercedes ad Abu Dhabi: Bottas vince l'ultima gara della stagione, davanti ad Hamilton, Vettel, Raikkonen e Verstappen.

  • Giro 53

    Anche Raikkonen sembra ormai essersi difeso da Verstappen, mantenendo il quarto posto

  • Giro 52

    Altro giro veloce di Bottas (1'40"650), mentre Hamilton si arrende ed esce dal duello, accontentandosi del secondo posto

  • Giro 51

    Bottas si riprende il giro veloce (1'40"750) e allunga a 2" su Hamilton, avvicinandosi alla vittoria

  • Giro 50

    Bottas risponde e riprende 1"3 su Hamilton, mentre Vettel fa il giro veloce in gara 1'41"244. Il ferrarista è però a 21"2 dal leader

  • Giro 49

    Hamilton improvvisamente torna negli scarichi di Bottas, per un leggero bloccaggio del finlandese: sarà battaglia negli ultimi giri

  • Giro 47

    Giri finali ad Abu Dhabi: Bottas mantiene 1"4 su Hamilton, poi Vettel, Raikkonen, Verstappen, Hulkenberg, Perez, Ocon, Alonso e Massa

  • Giro 45

    Si avvicina la fine della stagione: Bottas continua a tenere il vantaggio su Hamilton, mentre Verstappen si riavvicina a Raikkonen

  • Giro 42

    Altro giro veloce per Bottas (1'41"406), il finlandese ha 1"7 su Hamilton

  • Giro 41

    Verstappen perde molto tempo nel sorpasso su Grosjean e Raikkonen riprende oltre due secondi e mezzo sull'olandese. Mentre Bottas fa il giro veloce (1'41"577)

  • Giro 40

    Torna a spingere Hamilton, ma Bottas si sta difendendo molto bene, non concedendo la zona DRS all'inglese

  • Giro 36

    Sempre simile il distacco tra i due piloti Mercedes, Vettel tranquillo al 3° posto, mentre Verstappen è ora sotto il secondo di ritardo da Raikkonen

  • Giro 33

    Non cambia il distacco tra Bottas ed Hamilton, mentre Verstappen è a 1"2 da Raikkonen

  • Giro 31

    Un lungo di Hamilton permette a Bottas di respirare: 1"7 il distacco tra i due. Si fermano Ocon e Sainz: problemi per lo spagnolo, gomma non montata bene e deve ritirarsi

  • Giro 30

    Continua l'elastico tra Bottas ed Hamilton per il primo posto, mentre il resto delle posizioni appare stabilizzato, nonostante un Verstappen non lontano da Raikkonen per la quarta piazza

  • Giro 28

    Accelera un po' Bottas e riprende 1"2 su Hamilton

  • Giro 27

    Finalmente un po' di azione davanti: Hamilton si mette negli scarichi di Bottas ed è duello in famiglia per la vittoria. Mentre la Ferrari fatica terribilmente con la gomma rossa

  • Giro 26

    Ricapitoliamo la classifica, dopo il pit stop: Bottas in testa, Hamilton a 1"1, Vettel a 12"5, Raikkonen a 21"5, Verstappen a 23"

  • Giro 24

    E' il momento del pit stop per Hamilton, rientra in seconda posizione. Bottas ha fatto il giro veloce (1'42"204) per tornare primo

  • Giro 23

    Gran duello Massa-Alonso, mentre Hamilton è più veloce di Bottas e spera nel sorpasso, quando si fermerà ai box per il cambio gomme

  • Giro 22

    Non si ferma Hamilton, che rimane in pista e prova a vedere se riesce a superare il compagno di squadra

  • Giro 21

    Problemi per Ricciardo: l'australiano lascia la Red Bull sul prato ed è costretto al ritiro. Rientra intanto ai box Bottas per il pit stop: rientra al secondo posto

  • Giro 20

    Tocca a Vettel fare il cambio gomme: il ferrarista riparte con gomma rossa (come tutti gli altri) e mantiene comodamente il terzo posto

  • Giro 19

    Pit stop per Ricciardo: l'australiano mantiene il suo quarto posto in classifica

  • Giro 18

    Continua a non accadere nulla nelle prime posizioni, ora le due Mercedes hanno staccato di oltre cinque secondi Vettel

  • Giro 16

    Verstappen supera Ocon e risale in ottava posizione, alle spalle di Kimi

  • Giro 15

    Si ferma Raikkonen per rispondere a Verstappen: il ferrarista rientra in settima posizione e mantiene il posto sull'olandese della Red Bull

  • Giro 14

    Non ci sono emozioni davanti: Bottas ha 2"3 su Hamilton, 6"1 su Vettel, 8"8 su Ricciardo, mentre Verstappen è il primo a fermarsi ai box per il pit stop. L'olandese rientra in nona posizione

  • Giro 11

    Gran sorpasso di Grosjean su Stroll per la 13.a posizione, mentre davanti è tutto invariato

  • Giro 10

    Non accade nulla nelle posizioni davanti, mentre le due Mercedes allungano un po' su Vettel, ora distante di quasi 5 secondi dal leader

  • Giro 7

    Altro giro veloce di Bottas (1'42"825): il finlandese ha 1"8 su Hamilton, 4"2 su Vettel, 6"3 su Ricciardo e 9" su Raikkonen

  • Giro 6

    Non ci sono duelli davanti, mentre c'è stato un botta e risposta Stroll-Grosjean per la 13.a posizione

  • Giro 5

    Risponde Bottas con 1'43"011, ma sono tutti ancora abbastanza vicini

  • Giro 4

    Tempi piuttosto simili tra i primi ed i distacchi sono più o meno immutati, nonostante il giro veloce (1'43"137) di Hamilton

  • Giro 2

    Bottas fa il giro veloce (1'43"166) e prova un allungo sui rivali: 1"5 su Hamilton, 2"8 su Vettel e 4"6 su Ricciardo

  • Giro 1

    Raikkonen ci ha provato su Ricciardo, ma l'australiano si è difeso ed ha mantenuto il 4° posto

  • VIA

    I primi mantengono tutti le posizioni: Bottas in testa, poi Hamilton, Vettel, Ricciardo, Raikkonen e Verstappen

  • Ore 14.00

    Semaforo verde, è iniziato il giro di ricognizione: tutti con gomma ultrasoft i primi 10

  • Ore 13.54

    Suonato l'inno nazionale, ormai è tutto pronto. Tra cinque minuti si accenderanno i semafori per il giro di ricognizione

  • Ore 13.50

    C'è il sole attualmente a Yas Marina, ma già si intravvede il tramonto e le luci del tracciato sono accese. La temperatura dell'aria è di 24°C, quella dell'asfalto 31°C.

  • Ore 13.45

    Buon pomeriggio da Abu Dhabi! Ultimo appuntamento del 2017, mancano quindici minuti all'ultimo semaforo verde e tutti i piloti sono in griglia di partenza.

Gp Abu Dhabi F1 2017: griglia di partenza

Prima fila: Bottas-Hamilton
Seconda fila: Vettel-Ricciardo
Terza fila: Raikkonen-Verstappen
Quarta fila: Hulkenberg-Perez
Quinta fila: Ocon-Massa
Sesta fila: Alonso-Sainz Jr.
Settima fila: Vandoorne-Magnussen
Ottava fila: Stroll-Grosjean
Nona fila: Gasly-Wehrlein
Decima fila: Ericsson-Hartley

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 13 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO