The Grand Tour 2: il provino di Mark Webber è tutto da ridere

Divertente teaser del secondo capitolo di The Grand Tour con un provino per il pilota ufficiale di "Eboladrome"

Le tre simpatiche canaglie stanno approntando gli ultimi dettagli: The Grand Tour sta per tornare con la seconda edizione. Tutto è pronto per il via, il prossimo 8 dicembre: Jeremy Clarkson e gli altri due compari oramai sono pronti ad iniziare questa seconda avventura. Già, ma cosa manca? Semplice, un nuovo test driver, un nuovo Stig. Già perchè Mike Skinner, "The American" impegnato nella prima stagione, non ha rinnovato il suo accordo per correre sul circuito inglese "Eboladrome", ed allora via ai provini.

Chi si è presentato all'appello? Un australiano che correva in Red Bull in Formula Uno. Simpatico poi, e probabilmente è anche veloce. Come si chiamava? Daniel? Si, Daniel Webber. Ah no, quello era Daniel Ricciardo. Mark! Mark Webber. D'altronde, se può confondersi anche James May, non vediamo perchè noi no.

Dicevamo, il provino. Ecco, non sappiamo se Mark sarà il nuovo tester di The Grand Tour. Non che la prima prova , a bordo di una Porsche 911 GT2 RS non sia andata bene. E' la seconda, a bordo della Mercedes AMG GT-R che non è andata probabilmente come sperato dal trio.

Un indizio però sulla questione ce lo ha fornito proprio May quando ha chiesto a Clarkson per quale squadra avesse corso Webber nell'ultima fase della sua carriera. Ah, Porsche eh...

Sarà dunque Webber il prossimo tester famoso per The Grand Tour? La risposta nelle parole del trio proprio verso Mark: "Le faremo sapere".

webber.jpg

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 59 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail