Fiat Panda: un milione di esemplari prodotti a Pomigliano d'Arco

Lo stabilimento Fiat di Pomigliano d'Arco, in provincia di Napoli, festeggia la milionesima Panda prodotta. E' una Panda City Cross 1.2 da 69 CV.


Fiat Panda: un milione di esemplari prodotti a Pomigliano d'Arco


E' una City Cross bianca con motore 1.2 da 69 CV, è destinata al mercato italiano ed la milionesima Panda di quarta generazione uscita dallo stabilimento Fiat di Pomigliano d'Arco, in provincia di Napoli. Anche se il suo futuro acquirente, probabilmente, non lo saprà mai.

Lo sanno bene, invece, operai e dirigenti dello stabilimento napoletano che oggi festeggiano i sei zeri della Panda quarta serie. Chi produce la Panda, però, a numeri del genere c'è anche abituato visto che il pandino è una delle macchine che ha avuto il maggior successo di vendita al mondo e una delle storie più lunghe nel mercato automobilistico.

Prodotta a partire dal 1980 e subito entrata nella testa degli italiani come l'auto per la libertà e per i giovani, la Panda ha venduto sino ad oggi 7,5 milioni di esemplari dalla sua prima edizione. La Panda 4x4 del 1983 è stata la prima city car a osare la trazione integrale, anche se poi ha avuto più successo tra le guardie forestali che tra gli automobilisti di città.

Nel 1986 la Panda è stata la prima auto compatta ad montare un motore diesel, nel 2004 la prima "Car of the Years" nel suo segmento e la prima city car a raggiungere i 5.200 metri di altitudine del campo base avanzato sull'Everest. Nel 2006 ha introdotto la motorizzazione a metano, che tanti giovani portafogli ha salvato mentre il prezzo della benzina andava alle stelle (e ancora oggi rimane l'auto a metano più venduta in Italia, con 300.000 esemplari ). Insomma, una storia di tutto rispetto per la piccola Fiat dai numeri grandi.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 45 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail