Shell Helix Ultra, l'olio amico del motore e dell'ambiente

Benedetto Forlani, presidente Shell Italia, ci parla della tecnologia Shell PurePlus, con cui viene realizzato questo olio derivato dal gas naturale

Benedetto Forlani Shell

Si parla molto di ambiente e di riduzione delle emissioni, nel mondo dell'automotive. Ma questo può avvenire non solo attraverso i carburanti alternativi, ma anche utilizzando nuove ed innovative tecniche per la produzione degli oli. E' quello che sta facendo Shell, con la tecnologia Shell PurePlus, grazie alla quale vengono realizzati oli base sintetici a partire dal gas naturale, privo delle impurità presenti nel greggio. Questa tecnologia è stata utilizzata per realizzare Shell Helix Ultra, l'olio motore più innovativo ed avanzato di sempre. Maggiore pulizia, risparmio del carburante, minore usura e corrosione del motore: questi sono alcuni dei vantaggi di questo olio. Ne abbiamo parlato con Benedetto Forlani, il presidente Shell Italia Oil Products e Head of Marketing Lubrificanti Europa.

Come nasce l'idea della tecnologia Shell PurePlus e per quale motivo si è scelto di utilizzare il gas naturale?
"Nel settore Lubrificanti Shell vanta una storia di innovazione di oltre 70 anni, le prime ricerche nel settore risalgono infatti al 1940 e si sono sviluppate in modo continuativo fino a oggi. La ricerca sul GTL (gas-to-liquid) in particolare è stata avviata nel 1973 presso lo Shell Technology Center di Amsterdam e si è svilupata fino ai giorni nostri attraverso la costruzione di un primo impanto pilota all’interno del centro di ricerca di Amsterdam nel 1983 e di un impianto di produzione di GTL in Malesia nei primi anni Novanta. Dopo molti anni di ricerche e oltre 3.500 brevetti è stato progettato e costruito l’impianto Pearl GTL in Qatar, che oggi consente la produzione di prodotti GTL su scala industriale. Oltre 40 anni di ricerca Shell ed importanti investimenti hanno contribuito a sviluppare un modo del tutto nuovo di produrre oli base sintetici: la tecnologia brevettata Shell PurePlus permette di ottenere, a partire dal gas naturale, un olio base sintetico cristallino essenzialmente privo di impurità che, rispetto alle formulazioni sintetiche tradizionali, conferisce al lubrificante finito prestazioni migliori in termini di viscosità, riduzione dell’attrito e della volatilità. Un prodotto d’eccellenza in grado di assicurare caratteristiche operative eccezionali".

Visto che nel mondo auto/moto si parla sempre più spesso di tematiche ambientali, la tecnologia Shell PurePlus porta anche dei vantaggi da questo punto di vista?
"Il lubrificante gioca un ruolo fondamentale nella performance del motore ma non solo. Da oltre cento anni Shell produce innovazione che si declina in importanti attività di ricerca e sviluppo di prodotti capaci di incontrare e anticipare le esigenze del mercato. Innovazione e tecnologia sono anche elementi fondamentali per migliorare l’efficienza e la sostenibilità dei processi tradizionali e per aprire lo sviluppo a nuove soluzioni; Shell investe ogni anno oltre 1 miliardo di dollari in Ricerca e Sviluppo con più di 45.000 persone in 16 centri di ricerca nel mondo che lavorano su nuove idee e prodotti sempre più attenti all’ambiente. La tecnologia Shell PurePlus ne è un esempio, si tratta di una tecnologia brevettata da Shell che permette di trasformare il gas naturale in combustibili e lubrificanti più puliti. Nello specifico i vantaggi di Shell Helix Ultra con Tecnologia Shell PurePlus includono una maggiore pulizia e protezione, e consentono anche un maggior risparmio di carburante - fino al 3% superiore in base ai risultati del risparmio di carburante M 111 rispetto all’olio di riferimento di settore utilizzando SAE 0W-30 - dovuto alla riduzione dell’attrito, alla minore resistenza al pompaggio e una minore usura del motore grazie alla viscosità ottimale garantita anche a temperature estreme. E ancora grazie alla maggiore stabilità molecolare ottenuta attraverso la Shell PurePlus Technology, l’evaporazione dell’olio in coppa si può ridurre fino al 50% (come dimostrato nel test sulla volatilità ASTM D5800 NOACK) con un conseguente minore consumo di olio e una ridotta necessità di rabbocchi".

A quanto ammonta la produzione giornaliera (annua) di lubrificanti realizzati con tecnologia Shell PurePlus?
"Pearl GTL in Qatar, inaugurato nel 2011, è uno degli impianti più grandi e sofisticati mai costruiti nell’ambito dell’industria energetica; con una superficie equivalente a 350 campi di football, ha una capacità di produzione di 140.000 barili al giorno e rappresenta la più importante fonte a livello globale di prodotti GTL. Nello specifico oltre 30.000 barili al giorno, ovvero 1 milione di tonnellate all’anno, sono dedicati alla produzione dell’olio base Shell PurePlus Technology. L’olio base Shell PurePlusTechnology prodotto presso Pearl viene trasferito poi nei depositi Shell di tutto il mondo e successivamente distribuito agli impianti di produzione di lubrificanti Shell a livello globale, dove vengono formulati i prodotti finiti".

Esiste una categoria di veicoli per il quale Shell Helix Ultra con tecnologia Shell PurePlus è maggiormente consigliato?
"Shell Helix Ultra con tecnologia Shell PurePlus risponde alle ultime specifiche di settore e ha ricevuto l'approvazione delle principali case automobilistiche. Si tratta dell’olio motore Shell completamente sintetico più evoluto di sempre, formulato per assicurare il massimo delle perfomance e il massimo della protezione ai motori in ogni situazione. E’ raccomandato per qualsiasi tipilogia di automoibile e per ogni condizione di guida anche quelle particolarmente impegnative e di forte stress per il motore come ad esempio il traffico e le elevate temperature".

Shell Helix Ultra

Avete partnerships o accordi con case automobilistiche? Viene utilizzato come lubrificante di primo equipaggiamento?
"Shell lavora a stretto contatto con aziende e compagnie leader che affrontano quotidianamente sfide di altissimo valore tecnologico e grazie alle quali può aumentare le proprie competenze, per poi renderle disponibili ai consumatori attraverso i propri prodotti. Inoltre, le partnership tecniche con campioni del motorsport come Scuderia Ferrari, BMW Motorsport, Hyundai Motorsport e Maserati consentono a Shell di trarre grandi insegnamenti dalle piste testando i prodotti in condizioni estreme e di trasferire queste conoscenze nei prodotti destinati ad automobilisti in tutto il mondo. Abbiamo accordi di primo riempimento con prestigiose case costruttrici quali Ferrari, Ducati, Maserati e siamo inoltre l’unico fornitore globale raccomandato per gli oli lubrificanti aftermarket del gruppo BMW per i veicoli dei suoi marchi".

Per l'utente finale, dove è possibile trovare il Shell Helix Ultra con tecnologia Shell PurePlus?
"I nostri clienti possono trovare i lubrificanti Shell più adatti alle loro esigenze presso la nostra capillare rete autorizzata sia sul territorio italiano che europeo. Inoltre i clienti possono contare su un servizio tecnico attivo a livello nazionale e internazionalea loro disposizione per qualsiasi esigenza".

La tecnologia Shell PurePlus

Shell: la tecnologia PurePlus by Blogo Motori on Scribd

Iniziativa in collaborazione con Shell Italia

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2 voti.