Multe: deducibili dal reddito d'impresa?

Le spese deducibili dal reddito d'impresa sono uno strumento molto utile per per pagare legalmente meno imposte.

auto multa


Le spese deducibili dal reddito d'impresa sono uno strumento molto utile per per pagare legalmente meno imposte. Anche il privato può usufruire di questo vantaggio, sebbene si tratta di tipologie di spese differenti.
Le multe possono essere detratte dal reddito d'impresa? Come ci ricorda il sito laleggepertutti.it, la legge italiana non è molto chiara su questo punto e le diverse sentenze dei giudici sono alquanto discordanti.

Secondo il “principio dell’inerenza”, le spese sostenute da un'impresa sono deducibili dal reddito da questa prodotto se risultano strettamente legate all’attività aziendale, come, ad esempio, il canone pagato per l’affitto dell’ufficio o il costo sostenuto per l’acquisto della benzina per l’auto aziendale. Ma le multe possono essere considerate una spesa aziendale?

La legge italiana non si pronuncia in merito, mentre l’amministrazione finanziaria si è sempre espressa per la indeducibilità delle sanzioni amministrative per non minare la loro funzione sanzionatoria. Si tratta di un principio condiviso anche da alcune sentenze della Cassazione. Ma esistono anche posizioni differenti.

In particolare alcuni pronunciamenti, seppur minoritari, riconoscono che non è sempre vero che le sanzioni non possono essere deducibili. Anche l'amministrazione finanziaria ha ammesso la deducibilità, per esempio, delle sanzioni civili, ma ritenere indeducibili le sanzioni amministrative significa colpire due volte il contribuente prima intimandogli di pagare la sanzione, poi sommando nel reddito complessivo, attraverso il meccanismo della indeducibilità, anche l’importo alla sanzione. Il consiglio è di non tentare "la sorte" considerando deducibili le multe per evitare un possibile contenzioso con l’Agenzia delle Entrate.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO