Mercedes AMG GLC 63 4MATIC+ e GLC 63 4MATIC+ Coupé ora con V8 biturbo

Per la prima volta un SUV di medie dimensioni viene equipaggiato con un otto cilindri biturbo. Disponibile anche in versione coupé.



La Mercedes AMG GLC 63 4MATIC+, e la sua versione coupé, sono disponibili con il motore V8 AMG da 4 litri. Per la prima volta, quindi, un SUV di dimensioni medie ha una versione con motore V8 di tale potenza e prestazioni, confermando la strategia di Mercedes di voler rendere il GLC 63 un veicolo unico nel suo segmento.

La potenza del V8 è impressionante: 476 cavalli (ben 510 CV per la versione S). L'accelerazione da zero a cento per questa vettura, che non è certo un usignolo per peso e dimensioni, è raggiunta in appena 4 secondi (3,8 secondi per la S). La coppia massima è di 650 Nm, che diventano 700 Nm per la GLC S. La trasmissione è elettronica a 9 rapporti AMG MCT. Velocità massima, limitata elettronicamente, di 250 km orari.

Per garantire stabilità e sicurezza con prestazioni del genere Mercedes AMG ha equipaggiato la GLC 63 e la GLC 63 Coupé di sospensioni pneumatiche adattive, trasmissione integrale 4MATIC+ con distribuzione variabile della coppia, differenziale a scorrimento limitato sull'asse posteriore e impianto freni maggiorato.

Dal punto di vista estetico queste due GLC si caratterizzano per l'imponente griglia Panamericana al frontale, prima riservata alla famiglia AMG GT. Gli interni, invece, hanno i noti vantaggi dei SUV Mercedes in fatto di spazio e comfort.

"Per noi, la nuova GLC 63 4MATIC+ è un veicolo molto speciale - spiega il CEO di Mercedes Tobias Moers - Non è un lavoro facile disegnare un SUV altamente sportivo, offrendo allo stesso tempo una estrema stabilità di guida. Il risultato è un SUV che può essere guidato con alta precisione e agilità e che, se richiesto, è allo stesso modo a suo agio in un giro veloce in pista".

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 20 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO