Incidente navetta a guida autonoma, ecco come è andata

A poche ore dal lancio del servizio di navetta senza conducente a Las Vegas c'è stato il primo incidente. Ma di chi era la colpa?


Incidente navetta a guida autonoma, ecco come è andata


Ha suscitato scalpore, e ilarità, la notizia del primo incidente con un camion per la nuova navetta a guida autonoma senza conducente della città di Las Vegas, avvenuto ieri. A quasi ventiquattrore dai fatti, però, emergono i dettagli del sinistro che lasciano pensare che la responsabilità dell'incidente sia tutta del camionista.

Il servizio di navetta senza conducente era stato inaugurato neanche due ore prima e il mezzo a guida autonoma aveva già fatto alcuni viaggi con passeggeri a bordo senza problemi. Quando un grosso camion bianco non ha rispettato la precedenza andando a toccare la navetta, causandole un piccolo danno al paraurti. Niente di grave, nessun ferito, ma tante parole spese per denigrare la tecnologia della guida autonoma.

Grazie alle testimonianze dei passeggeri, e alle dichiarazioni ufficiali rilasciate su Twitter dalle due aziende che producono e gestiscono il servizio di navetta, e dalla Municipalità di Las Vegas che ha inviato i suoi agenti per i rilievi del sinistro, è possibile ricostruire chiaramente la dinamica e capire che no, la navetta non poteva evitarlo.



In pratica la navetta andava a bassa velocità. Appena ha "sentito" l'arrivo del camion e capito che non si sarebbe fermato ha deciso di fermarsi e suonare il clacson. Ma il camion ha continuato la sua marcia. A questo punto, affermano in molti, la navetta avrebbe potuto innestare la retromarcia e retrocedere di quelle poche decine di centimetri sufficienti ad evitare l'impatto.

Ma non era sola: dietro la navetta c'erano altre macchina in coda, il che ha impedito allo shuttle di fare retromarcia. In pratica era imbottigliata, una sorta di sandwich dal quale non poteva uscire. E, così, incidente fu. Con due precisazioni da fare, però: se la navetta fosse stata guidata da un umano l'incidente sarebbe avvenuto lo stesso e se il camion fosse stato a guida autonoma l'incidente non sarebbe successo.

Ma, come conferma la Municipalità di Las Vegas, questo incidente non inficia gli sforzi fatti fino ad ora per portare la guida autonoma in città: "I test dello shuttle continueranno per i prossimi 12 mesi nell'Innovation District di downtown. Il guidatore del camion è stato convocato dalla Polizia Metropolitana".

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 13 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO