Nuova Citroen C4 Cactus: foto e video live da Parigi

La vettura francese è stata rinnovata e sono state introdotte novità estetiche e tecniche: le foto ed i video live da Parigi

La Citroen C4 Cactus si rinnova ed è stata presentata nella cornice di Parigi: un cambiamento che si nota a prima vista. I caratteristici Airbump, che hanno identificato questa vettura sin dal suo lancio e poi portati anche sulla nuova C3, sono stati spostati sulla parte inferiore della fiancata. Dunque, un po’ meno in primo piano, rispetto alla versione ‘originale’, per una vettura più elegante, con dimensioni pari a 4,17 metri di lunghezza e 1,71 m di larghezza.

Il nostro obiettivo è chiaro: vogliamo fornire la più confortevole hatchback compatta sul mercato”, dice Linda Jackson, l’amministratore delegato del marchio transalpino. E proprio il comfort è uno dei temi chiave del restyling della C4 Cactus, con due importanti novità: le sospensioni con Smorzatori Idraulici Progressivi (PHC), che consentono di aumentare l’escursione della sospensione, ed i sedili Advanced Comfort, realizzati con nuova schiuma poliuretanica ad alta densità.

Sempre legati al comfort, tra gli elementi più importanti della Citroen C4 Cactus 2017 ci sono i sistemi di assistenza alla guida. Sono ben dodici quelli disponibili su questa vettura: dalla frenata automatica d’emergenza Active Safety Brake all’avviso di superamento involontario della linea di carreggiata, passando per il sistema di sorveglianza dell’angolo morto, il segnale di attenzione del conducente, il Park Assist o la retrocamera quando viene inserita la retromarcia.

A livello estetico, oltre al già citato cambiamento degli Airbump, la Citroen C4 Cactus è stata rinnovata soprattutto nel frontale, dove troviamo una nuova firma nelle luci a LED ed i proiettori molto allungati, mentre nel retro sono presenti i proiettori 3D a LED. Le linee vengono riproposte anche negli interni, dove non manca la tecnologia con lo schermo Touch Pad da 7” con Mirror Screen (compatibile con Apple CarPlay, Android Auto e Mirror Link) e Citroen Connect Nav.

Passando alla parte tecnica e, in particolare, alle motorizzazioni, al lancio saranno disponibili i benzina PureTech da 82, 110 e 130 CV ed il diesel BlueHDi 100, che verrà affiancato dall’autunno 2018 alla versione da 120 cavalli. Il cambio manuale a sei rapporti è di serie, ma sul PureTech 110 e sul diesel da 120 CV è disponibile anche il cambio automatico EAT6. Non è stata ancora annunciata la data di uscita sul mercato, ma l’arrivo è previsto per il primo trimestre del 2018.

  • shares
  • +1
  • Mail