Suzuki Swift 1.2 Hybrid Top 4WD Allgrip: la nostra prova

Abbiamo provato la piccola compatta giapponese con motore ibrido e trazione integrale sulle strade della campagna toscana.


Se dici Swift, tre sono le immagini che ti scorrono nella mente, almeno al sottoscritto: Taylor Swift, la cantante americana che in questo momento sta riscuotendo un enorme successo, Jonathan Swift, autore degli indimenticabili viaggi di Gulliver e, ovviamente, la Suzuki Swift, con ben 5 milioni di esemplari venduti nel mondo dal suo lancio, una vettura strategica per il mercato della casa di Hamamatsu.

Abbiamo accompagnato la nuova Suzuki Swift 1.2 Hybrid Top 4WD Allgrip al suo debutto nazionale al 4x4 Fest di Carrara. Un percorso lungo gli splendidi colli toscani pensato per mettere alla prova le doti e le qualità “nascoste” della piccola e nuova Suzuki. Asfalto e sterrato, tornanti e salite sdrucciolevoli. Da Firenze a Carrara, passando per Carmignana, Vinci, Monsummano Terme.

Doti e qualità celate come il propulsore ibrido e l’innovativa trazione integrale 4WD Allgrip. Ma anche le nuove tecnologie di sicurezza e un corpo vettura leggero e molto robusto. Una vettura sportiva dall’indole dinamica e aggressiva al momento giusto con un abitacolo comodo, moderno e funzionale. Il prezzo della Suzuki Swift 1.2 Hybrid Top 4WD Allgrip è di 19.190 euro, ma grazie ad uno sconto speciale di 3.040 euro offerto della casa nipponica fino al 31 ottobre è possibile averla con soli 16.150 euro.

Suzuki Swift 1.2 Hybrid Top 4WD Allgrip: come va


La piccola compatta giapponese messa alla prova sulle strade costeggiate dagli ulivi e dai vigneti della campagna toscana si è dimostrata rapida nei cambi di direzione e con una buona tenuta di strada, soprattutto in curva, anche lungo i tratti più sconnessi e ripidi. Rigida la risposta delle sospensioni, MacPherson a molle elicoidali all’anteriore e barra di torsione e molle elicoidali al posteriore, sterzo preciso e un cambio morbido e leggero.

Anche la frenata è degna di nota, diretta e sicura, per non parlare di quella d'emergenza assistita, sempre vigile, forse in alcuni casi anche troppo, come abbiamo potuto notare, ma come si dice, la prudenza non è mai abbastanza. Lineare e gradevole il quattro cilindri 1.2 aspirato che superati i 4.000 giri comincia a diventare veramente interessante e divertente, acquistando anche un sound niente male.

La Swift 1.2 Hybrid Top 4WD Allgrip è la vettura ideale per chi non vuole rinunciare alla sicurezza delle quattro ruote motrici, ma preferisce forme e linee più compatte da piccola sportiva. In più, il motore ibrido garantisce consumi contenuti nell’ordine di 4,5 litri/100km nel ciclo combinato con un occhio di riguardo anche per l’ambiente: le emissioni di CO2 dichiarate dalla casa giapponese sono di 101 g/km.

Suzuki Swift 1.2 Hybrid Top 4WD Allgrip: come è fatta


La casa di Hamamatsu presenta la prima vettura del segmento B con propulsione ibrida abbinata alla trazione integrale. Il sistema 4WD Allgrip Auto non richiede alcun intervento da parte del pilota e assicura sempre un’elevata motricità, gestendo in modo automatico la ripartizione della coppia motrice tra i due assi.

In condizioni normali privilegia la trazione anteriore, in particolare il 90% della coppia è trasmesso alle ruote anteriori e solo il 10% a quello posteriori. In caso di perdita di aderenza, il giunto viscoso, chiave di volta della trazione 4x4 Suzuki, è sempre pronto a trasferire fino al 50% della coppia alle ruote posteriori, aumentando così il controllo su tutti i fondi stradali.

La trazione integrale 4WD Allgrip Auto limita anche il rischio di bloccaggio delle ruote posteriori, un grande vantaggio a favore della stabilità che permette una maggior precisione di guida nelle svolte lente, soprattutto nella fase di accelerazione in uscita di curva. In più, per rimarcare maggiormente questa vocazione da fuoristrada leggero, la nuova Swift 4WD Allgrip Auto è dotata di robuste sospensioni rialzate di 25 mm rispetto alle versioni a due ruote motrici e protezioni specifiche per il sottoscocca per affrontare in tutta tranquillità anche gli sterrati più duri e sconnessi.

Il motore ibrido a benzina 1.2 Dualjet Hybrid da 90 cavalli con una coppia massima di 120 Nm a 4.400 giri è dotato di un rapporto di compressione più elevato, di una valvola di ricircolo dei gas di scarico EGR e di un doppio iniettore per cilindro. Cuore del sistema ibrido della nuova Suzuki Swift è l’ISG, l’Integrated Starter Generator, costituito da un alternatore che riunisce le funzioni del motore elettrico, dell’alternatore e del motorino di avviamento garantendo un surplus di potenza in accelerazione e in ripresa. Un sistema capace di produrre energia durante le frenate successivamente accumulata in una batteria agli ioni di litio da 12 V dalle dimensioni ridotte che non intacca minimamente capacità di carico e gli spazi della vettura. Una batteria elettrica che lavora in modo puntuale e preciso solo quando serve migliorando i consumi contribuendo al risparmio del carburante.

Suzuki Swift 1.2 Hybrid Top 4WD Allgrip: tecnologia e sicurezza


Numerosi e tutti di serie i dispositivi di sicurezza e i sistemi di assistenza alla guida della nuova Swift 1.2 Hybrid Top 4WD Allgrip. Il cosiddetto sistema “occhio di lince”, l’Advanced Forward Detection System che grazie ad una telecamera monoculare e ad un sensore laser è in grado di riconoscere a media e lunga distanza oggetti, persone e linee di demarcazione delle corsie. Un dispositivo che permette l’attivazione degli altri ausili alla guida come il Lane Departure Warning, il Weaving Alert Function e l’High Beam Assist. Presente anche l’Adaptive Cruise Control che mantiene automaticamente la distanza tra i veicoli grazie ad un radar a onde millimetriche con possibilità di regolazione su tre diversi livelli: breve, media e lunga.

Tra gli altri sistemi di sicurezza: Radar Brake Support, il controllo della stabilità ESP, il monitoraggio pressione pneumatici TPMS, la Scocca Heartect ad assorbimento d’urti, sei airbag SRS e Hill Hold Control. Infine, il sistema di infotainment che comprende touchscreen da 7", interfaccia Bluetooth e USB, piattaforme Apple CarPlay, Android Auto e MirrorLink, oltre al navigatore con mappe 3D, slot SD card e Radio DAB+.

Suzuki Swift 1.2 Hybrid Top 4WD Allgrip: scheda tecnica


Dimensioni

Lunghezza massima: 3.840 mm
Larghezza massima: 1.735 mm
Altezza massima: 1.505 mm
Interasse: 2.450 mm
Carreggiata anteriore: 1.520 mm
Carreggiata posteriore: 1.525 mm
Altezza minima da terra: 120 mm
Raggio minimo di sterzata: 4,8 m
Spazio bagagliaio (schienali sedili posteriori reclinati): 579 l
Spazio bagagliaio (sedili posteriori posizione normale): 265 l

Peso
Peso in ordine di marcia (con conducente): 1.035 kg
Complessivo: 1.405 kg
Rimorchiabile: 1.000 kg

Motore
Numero cilindri: 4
Numero valvole: 16
Cilindrata: 1.242 cm3
Alesaggio per corsa: 73,0 x 74,2 mm
Rapporto di compressione: 12.5 +/- 0.4 : 1
Potenza massima: 66 kW (90 CV) a 6.000 giri/min
Coppia massima: 120 Nm a 4.400 giri/min
Alimentazione: iniezione elettronica MPI

Motore elettrico
Categoria: Ibrido
Coppia massima: 50 Nm
Tensione di impiego: (in V): 12
Potenza massima: 1.9 kW

Prestazioni
Velocità massima: 170 km/h
Consumi ciclo urbano: 4,9 litri/100km
Consumi ciclo extra urbano: 4,2 litri/100km
Consumi ciclo combinato: 4,5 litri/100km
Emissioni CO2: 101 g/km Direttiva 2016/646ZA (Euro 6)

Trasmissione
Tipo trasmissione: meccanico - manuale

Telaio
Sterzo: servosterzo elettrico
Sospensioni anteriori: MacPherson a molle elicoidali
Sospensioni posteriori: barra di Torsione e molle elicoidali
Freni anteriori: a disco ventilati
Freni posteriori: a disco
Pneumatici: 185/55 R16 83V
Cerchi: 16 X 6J

Capacità
Posti: 5
Serbatoio carburante: 37 l

  • shares
  • +1
  • Mail