Mercedes Van e droni: prime consegne a Zurigo [Video]

A Zurigo è partito il primo progetto che utilizza droni come corrieri nel processo di consegna dei pacchi.

Dopo i primi esperimenti in terra statunitense i pacchi che arrivano dal cielo sono una realtà anche in Europa grazie al progetto pilota Vans&Drones, che ha preso il via a Zurigo grazie alla sinergia tra Mercedes, lo sviluppatore americano di droni Matternet ed il negozio online Siroop.

L'innovativo progetto, iniziato con i primi test il 25 settembre, durerà 3 settimane e rappresenta una svolta importante per il volo di sistemi aerei autonomi e per il nascente settore delle consegne automatizzate: è la prima volta infatti, che queste operazioni effettuate con un drone a lungo raggio ed un van utilizzato come piattaforma di atterraggio, si svolgono in un grande area urbana. Come funziona? Il cliente può ordinare online prodotti adatti al trasporto con drone: massimo due chili di peso e 20 km di distanza massima.

A quel punto i droni vengono caricati direttamente dal commerciante ed iniziano il loro volo verso uno dei due van Mercedes Vito equipaggiato con la tecnologia per l’atterraggio di precisione. Il furgone si ferma in uno dei quattro punti di appuntamento prefissati, dove riceve il prodotto e lo trasporta al cliente, mentre il drone torna al rivenditore. L'intero processo, dall'ordine alla fase di consegna, sarà monitorato e confrontato con i metodi di consegna tradizionali, per ottenere un rapporto sull'efficienza tra le due soluzioni.

L'utilizzo dei Mercedes-Benz Vito come stazioni di arrivo intelligenti offre una serie di vantaggi quali: riduzione del ciclo di consegna, riduzione dei costi, riduzione dell’inquinamento ed opportunità per i rivenditori di dare ai clienti una vera soluzione di consegna on-demand. I droni sono dotati di diversi sistemi di sicurezza tra cui quello per evitare le persone, sono muniti di paracadute in caso di malfunzionamento ed hanno ricevuto tutte le autorizzazioni delle autorità svizzere competenti. Se i risultati del progetto Vans&Drones saranno positivi, nella fase successiva di sviluppo si tenteranno di sincronizzare flotte di Vito e stormi di droni per una rapida ed efficace rete di distribuzione a richiesta.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 25 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO