Toyota Auris: foto spia

Dovrebbe giungere intorno alla metà del prossimo anno: nuova piattaforma TNGA e ibrido da 1.8

Non si sa ancora moltissimo sulla prossima generazione di Toyota Auris (o Corolla, in base al mercato di appartenenza), ma quel che è certo, è che questo atteso nuovo modello è in fase di sviluppo, ed è stato catturato in fase di collaudo con una carrozzeria posticcia, ma senza camouflage.

Dunque le forme da hatchback di segmento C si mostrano già in maniera più chiara che dovrebbe mostrarsi al mondo nella sua veste definita intorno alla metà del 2018, quando andrà a sostituire l'attuale versione che in Europa ha venduto oltre 78.000 esemplari ibridi. E' evidente però che per la casa giapponese, dopo la rivoluzione TNGA - Toyota New Global Architecture - che ha visto proporsi prima con la nuova Toyota Prius ed in seguito con l'Urban Crossover C-HR, serviva un'innovazione per uno degli asset che, negli ultimi anni era stato trascurato in favore delle piccole, ovvero il segmento C.

Non solo Yaris dunque, ma un'apertura verso un mercato più grande...anche in termini di dimensioni. Dopo il C-HR l'Auris è la scelta basilare, con probabilmente l'equipaggiamento che già è ben presente nel Crossover della casa, il 1.8 ibrido da 122 cavalli. Per avere conferma di queste affermazioni, non ci resta che attendere, come detto, metà del 2018.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 44 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO