Audi R8 GT: nuove foto spia della belva

Avvistato un prototipo di quella che potrebbe essere la versione di punta della R8 attuale. In evidenza alettone e scarichi ovali

Arrivano nuove foto spia di un prototipo che potrebbe diventare la prossima Audi R8 GT. Ma non si esclude che la versione definitiva possa anche essere chiamata Audi R8 RS. Come sempre nei prototipi camuffati, le parti nascoste dalla pellicola "mimetica" sono quelle dove si concentrano le novità, che poi sono sempre le stesse, perché le zone su cui i designer possono intervenire sono limitate.

Quindi, a livello generale, troveremo evoluzioni stilistiche rispetto all'attuale Audi R8 nelle zone paraurti, intorno ai parafanghi e nella parte inferiore delle fiancate; nella coda, oltre ai paraurti, al bordo dell'apertura cofano motore.

All'anteriore le prese d'aria laterali hanno una forma quasi impercettibilmente diversa, inoltre non includono le doppie alette verticali. La griglia centrale appare più sottile.

La fiancata sembra sostanzialmente uguale, la mascheratura copre delle differenze minime, fra cui una piccola apertura sotto le portiere che potrebbe avere funzioni aerodinamiche. Resta lo stile bicolore della zona verticale sotto il montante centrale.

La coda è dominata dall'alettone. Anche qui non vediamo le doppie alette nel vano delle prese d'aria laterali. L'altra visibile differenza è data dai terminali di scarico: qui hanno forma ovale, non a parallelogramma come nella R8 "normale". L'estrattore aerodinamico appare invariato, però la camuffatura potrebbe anche nascondere delle sottili differenze.

Per quanto riguarda il motore, alcune voci ritengono che il possente V10 5.2 possa essere ancora più incattivito rispetto ai 610 cavalli della R8 Plus attuale, si pensa ad una quota di 650.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO