Le novità Porsche al Salone di Francoforte 2017 Live

La terza generazione del SUV debutta in Germania insieme alla GT3 Touring Package: ecco tutte le foto dal vivo.

E’ tutta nuova, anche se a prima vista qualcuno potrebbe pensare il contrario. La Porsche Cayenne appena presentata al Salone di Francoforte evolve i concetti stilistici del SUV confermandone, tuttavia il carattere. Il frontale è più sportivo e la silhouette reinterpreta il look che ha portato al successo le due precedenti generazioni. Anche il posteriore rivede, in chiave moderna, un look da vero SUV, introducendo fanali derivati dalle più sportive della casa e richiamandosi al passato con la linea che congiunge i due fanali.

Sottopelle troviamo un telaio più leggero che permette di risparmiare fino a 65 chili, anche grazie alla carrozzeria totalmente realizzata in alluminio. Dietro, poi debutta il retrotreno sterzante ad azionamento elettrico derivato da Panamera e 911: cià rende più stabile il SUV, conferendogli al contempo più maneggevolezza nello stretto. Non mancano poi le sospensioni attive PASM e diverse altre dotazioni pensate per enfatizzare comfort e sportività.

Sotto al cofano sono poi presenti diverse novità. Al lancio saranno disponibili solo due V6 benzina Turbo, con la gamma che poi si amplierà con altri motori V8, versioni ibride e, probabilmente, anche varianti a gasolio. Il modello d’ingresso, un 3.0 litri, dispone di 340 cavalli e 450 Nm, mentre la Porsche Cayenne S porta al debutto un nuovo 2.9 litri V6 biturbo da 440 cavalli e 550 Nm che le permette di scattare da 0 a 100 chilometri orari in 4.9 secondi nel caso si scelga la versione con pacchetto Sport Chrono. Proprio a Francoforte ha debuttato anche la Porsche Cayenne Turbo, la versione sportiva del SUV con motore V8 biturbo 4.0 litri da 550 cavalli. Lo scatto da 0 a 100 km/h viene portato a termine in 3.9 secondi e la velocità massima è di 286 chilometri all'ora mentre stabilità e agilità vengono enfatizzate dall'asse posteriore sterzante.

Oltre al SUV, tuttavia, a Francoforte sono presenti novità dedicate ai puristi della guida. La prima, già presentata, è la nuova Porsche 911 GT2 RS, una supersportiva da 700 cavalli e 340 km/h di velocità massima, mentre la seconda è la tanto attesa Porsche 911 GT3 Touring Package. Si tratta in tutto e per tutto di una GT3 con cambio manuale: come si può vedere immmediatamente, tuttavia, la differenza più importante è data dall'assenza dell'alettone posteriore.

L'ala è sostituita da uno spoiler ad altezza variabile in tutto e per tutto simile a quello delle Carrera tradizionali: il nome Touring Package deriva dal passato, nel 1973, infatti, la 911 Carrera RS era proposta anche con questa dotazione opzionale.

Il motore rimane invece lo stesso quattro litri aspirato da 500 cavalli e 460 Nm della 911 GT3 che consente alla versione Touring di scattare da 0 a 100 chilometri orari in 3.9 secondi e di toccare una velocità massima di 316 chilometri orari. In Germania questa versione viene proposta con prezzi a partire da 152.416 euro.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 17 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO