Ladri rubano gli interni delle BMW

Diversi impianti di infotainment BMW sono stati rubati nel Veneto.

cruscotti-rubati-bmw.jpg

Nello scorso secolo i ladri prendevano di mira le autoradio spaccando vetri e sradicandole dal cruscotto. Oggi la nuova frontiera dei furti all'interno delle automobili riguarda gli impianti di infotainment, sempre più costosi e integrati all'interno dell'abitacolo. Alcune bande di ladri si sono specializzate nell'asportazione dei sistemi multimediali di alcuni marchi premium, tra cui Mercedes e BMW.

Proprio alcune BMW sono state spogliate dei propri impianti di infotainment nelle scorse ore a San Donà di Piave, in provincia di Venezia, come riportato da Nuova Venezia. Agendo nella notte armati di vari attrezzi, i malfattori hanno smontato totalmente i cruscotti delle BMW prese di mira, asportando schermi e sistemi elettronici per poi rivenderli all'estero.

Oltre a questo sono stati presi di mira anche i volanti che, con i loro comandi integrati, costituiscono una parte fondamentale del sistema multimediale. Il danno provocato è di diverse migliaia di euro e costringerà gli automobilisti colpiti a mantenere ferma l'auto per diversi giorni in attesa del completo ripristino.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO