Innocenti: il marchio italiano è pronto al ritorno

Lo storico marchio italiano Innocenti è pronto a fare il suo ritorno sul mercato, esattamente a 20 anni dalla chiusura dell'attività

Innocenti logo

Vent’anni fa cessava l’attività di Innocenti, un marchio storico dell’automotive italiano. Ora, a settant’anni esatti dalla fondazione, la casa è pronta a tornare sul mercato, “con l'obiettivo di riprendere quel sogno di stile e di innovazione che si era interrotto nel 1997”. Se la sede originaria era Milano, fondata nel 1947, adesso sarà Palermo ad ospitare la rinascita di questa marca.

La storia di Innocenti è nata nel capoluogo lombardo, da un’idea dell’imprenditore toscano Ferdinando Innocenti, al termine della Seconda Guerra Mondiale. Negli anni successivi, sono state realizzate auto e moto di grande diffusione nel nostro Paese, come la Innocenti Mini (a metà degli anni sessanta) oppure la Lambretta, per quanto riguarda le due ruote.

Anche altri veicoli ebbero un discreto successo, come la A40 o la 950 Spider, prima del declino e della decisione di chiudere l’attività nel 1997. Ora il marchio vuole riprendere posto sul mercato italiano ed internazionale, grazie all’idea imprenditoriale di Industrie Riunite SpA, Euro Mobile International B.V., Finambiente Group SpA e Famiglia Perrotta.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO