FCA, alla prova del cambio automatico. E lo regala

La gamma di auto FCA con il cambio automatico provata sulle strade piemontesi e la promozione valida per l'intero mese di maggio

Il cambio automatico sta prendendo sempre più piede in Italia, dopo essere diventato un’irrinunciabile consuetudine negli Stati Uniti. Da noi in molti storcono il naso, sono ancora tanti i puristi a voler il cambio manuale per ‘sentire’ maggiormente la propria auto, però i numeri dicono di un cambiamento in atto. Lo scorso anno, nel nostro Paese, siamo arrivati al 20,4% del parco auto con il cambio automatico, con tanti acquisti non solo tra i privati, ma anche per le flotte.

Scegliere un cambio manuale al posto dell’automatico, è come portare i panni a lavare al fiume, anziché metterli in lavatrice”, ha detto Jeremy Clarkson, lo storico conduttore di Top Gear. Un paragone un po’ eccessivo, ma che rende comunque l’idea di come stia cambiando il mondo delle automobili. FCA lancia così la propria offensiva sul cambio automatico, offerto di serie su Alfa Romeo Stelvio e come opzione su tantissimi modelli della propria gamma.

Il mese di maggio, inoltre, prevede una promozione: fino a mercoledì 31, il cambio automatico è proposto in omaggio su Fiat 500X, Fiat Tipo, Fiat 124 Spider, Alfa Romeo Giulietta, Jeep Renegade e Abarth 124 Spider. Un risparmio del valore di circa 2.000 euro, da aggiungere alle altre promozioni attualmente in corso. “Abbiamo deciso di ‘democratizzare’ la trasmissione automatica – le parole di Gianluca Italia, capo vendite FCA Italia – Perché il beneficio è doppio, da una parte aumenta la sicurezza con le mani sempre sul volante e dall’altra cresce il comfort”.

Sono quattro le trasmissione automatiche proposte da FCA: lo ZF a otto e nove rapporti, l’Aisin a sei rapporti ed il cambio DDCT doppia frizione, quest’ultimo realizzato progettato e costruito direttamente dal marchio italiano. E’ il Dual Clutch Transmission e viene prodotto a Verrone, in provincia di Biella, per essere montato su Fiat Tipo e Alfa Romeo Giulietta. Le quattro trasmissioni sono poi personalizzate a seconda delle caratteristiche dei modelli.

Al volante di Giulia, Cherokee e Tipo

Il lancio di questa campagna è stata l’occasione di mettersi al volante proprio di alcuni modelli con il cambio automatico, nel piemontese. Un primo breve tratto l’ho percorso al volante dell’Alfa Romeo Giulia 2.2 diesel da 180 CV, con il cambio ZF a otto rapporti: una trasmissione fluida e con una risposta rapida, che permette una guida divertente quando si accelera e si viaggia con uno spirito sportivo, ma comunque molto confortevole a velocità meno elevate.

Mi sono poi seduto al volante della Jeep Cherokee, con motore V6 3.2 da 272 CV, questa volta con la trasmissione ZF a nove rapporti, con cui mi sono inoltrato anche sui tornanti verso il Sestriere. Un mezzo ovviamente molto diverso dalla Giulia, realizzato per affrontare con agilità e senza problemi il fuoristrada: ha affrontato sicuro le asperità del terreno, mantenendo anche una buona agilità di guida, nonostante le dimensioni. Tuttavia, il giudizio sul cambio è un po’ meno eccellente, per il ritardo nella risposta, soprattutto in accelerata, dopo aver affrontato un tornante.

Ho chiuso la giornata al volante della Fiat Tipo Station Wagon, con il motore 1.6 JTMD da 120 CV, accoppiato al cambio automatico DDCT. Una vettura adatta alla famiglia, sia per viaggiare in città che per affrontare viaggi più lunghi e la trasmissione automatica garantisce un comfort importante, lavorando bene sia in autostrada, che tra incroci e semafori del percorso cittadino.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO