Guida autonoma: Apple ottiene la licenza in California

Apple ha chiesto ed ottenuto la licenza per testare veicoli a guida autonoma su strade pubbliche.

apple-car.jpg

Dopo un lungo periodo nel quale si sono alternate voci contrastanti sulla volontà di Apple di puntare sulla guida autonoma, arriva il primo passo ufficiale da parte dell'azienda di Cupertino che ha richiesto ed ottenuto la licenza dal DMV (Dipartimento dei Trasporti californiano), per testare veicoli autonomi su strade pubbliche.

Come riporta Fortune, la Mela si va ad aggiungere ad una lista di 30 aziende autorizzate dal DMV per i test su strada, dopo che, nei mesi scorsi, il licenziamento di numerosi ingegneri ed addetti che lavoravano sull'ambizioso Progetto Titan, aveva fatto pensare ad un disimpegno definitivo di Apple sulla guida autonoma. A quanto pare, l'azienda di Tim Cook ha solo cambiato strategia, forse rinunciando a costruire una Apple-Car da sola per puntare invece a vendere un software "Made in Cupertino" alle case automobilistiche interessate. Un po' come ha fatto il rivale di sempre Google, già in campo da diverso tempo e con buoni risultati attraverso Waymo, la divisione di Alphabet-Google nata sulle ceneri del progetto Google-Car per lo sviluppo della guida autonoma.

La sfida col gigante di Mountain View si allarga quindi anche al campo automobilistico, dove anche Apple si è messa in corsa per elaborare la tecnologia più sicura, completa ed affidabile per le auto del futuro.

  • shares
  • +1
  • Mail