Intel: 15 miliardi di dollari per Mobileye e la guida autonoma

Intel compra per quasi 13 miliardi e mezzo di euro l'israeliana Mobileye, leader della guida autonoma.

Guida Autonoma Mobileyec

Con una manovra da 15.3 miliardi di dollari Intel ha acquisito l'israeliana Mobileye, un'azienda di tecnologie per la guida autonoma. Questo investimento di 13 miliardi e 413 milioni di euro fa diventare Intel uno dei massimi leader mondiali in fatto di driverless car. Le cifre di questo accordo, riportate da Reuters, sottolineano quanto la guida autonoma sia diventata in pochissimo tempo un mercato fondamentale dove tutte le principali aziende di tecnologia stanno investendo.

Mobileye è uno dei maggiori produttori di tecnologie autonome e software di collision detection, base di partenza di ogni sistema di guida autonoma. Intel collabora già con moltissime case automobilistiche fornendo loro chip e tecnologie di vario tipo. Una di queste è BMW, marchio con il quale Mobileye si è già messo da tempo al lavoro proprio insieme a Intel. L'unione di questi due brand consentirà la creazione di nuove tecnologie che spazieranno da radar e sensori, alle comunicazioni Car-to-X fino ad arrivare alla mappatura stradale.

Ciò porterà Intel a creare nuovi data center dedicati alla guida autonoma, sviluppando sistemi cloud e nuove tecnologie per l'intelligenza artificiale. Mobileye attualmente domina il mercato globale dei sistemi anticollisione e di sicurezza attiva: proprio per questo sarà un partner strategico per Intel. Gli israeliani hanno da sempre collaborato con la franco italiana ST Microelectronics ma la nuova alleanza non interromperà, a detta di Mobileye, le forniture di ST. Lo stesso discorso vale anche per tutti i marchi automobilistici che già sfruttano le tecnologie del brand di Gerusalemme.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 6 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO