Mobile World Congress 2017: le novità Seat

Al Mobile World Congress 2017 Seat svelerà un prototipo elettrico, parte di un progetto di car-sharing a Barcellona.

seat-mwc.jpg

Ventata di novità per Seat al Mobile World Congress 2017. La casa spagnola, che per il terzo anno consecutivo prende parte alla nota fiera della tecnologia di Barcellona, presenta diverse novità la prima volta su un proprio stand espositivo di oltre 500 m2. Il protagonista assoluto è un prototipo elettrico, che servirà a testare le possibilità di un servizio di car sharing a Barcellona. 

Nelle prossime settimane, infatti, partirà un progetto pilota per i lavoratori nella città della Catalunya: gli utenti potranno usufruire del servizio con la tecnologia Digital Access accedendo alla vettura con il proprio smartphone, senza aver bisogno della chiave. Un simulatore mostra invece le tecnologie che Seat  sta sviluppando: una sorta di ecosistema digitale, a cui si accede attraverso il Seat ID, che si pone l’obiettivo di personalizzare e potenziare l’esperienza dell’utente.

seat-mwc.jpg

Tra le altre cose, uno schermo da 88" mostra come un assistente alla guida predittiva possa aiutare il conducente a ottimizzare il proprio tempo. Colui che è alla guida viene consigliato lungo il percorso e riceve dei suggerimenti in funzione di cambiamenti nella propria agenda: queste applicazioni sono disponibili attraverso il “Dongle”, un dispositivo che permette alle vetture che non nascono predisposte per supportare tecnologie digitali di accedere ai servizi di connettività incorporati nell’auto connessa.

Al Mobile World Congress 2017 non mancano i Seat Talks, un programma di conferenze che vedono diversi esperti affrontare i temi legati alla connettività e al ruolo delle tecnologie nell’ambito della mobilità e dell’industria automotive. Tra i protagonisti, tra gli altri, ci sono Johann Jungwirth, Chief Digital Officer di Volkswagen AG, Vicent Rosso, General Manager di BlaBlaCar in Spagna e il Professor Enrique Dans dell’IE University. Un Seat Mobility Team è, invece, a disposizione dei visitatori per illustrare il lavoro svolto finora dalla casa di Martorell nell'ambito dell'elettrificazione, della digitalizzazione, dei nuovi servizi di mobilità e dell'auto connessa.

Presso lo stand della Sunhill, azienda specialista in soluzioni di mobile payment, i visitatori hanno a disposizione tre Seat con tecnologia FullLink, per testare il funzionamento in auto di Travipack, sistema di pagamento di parcheggi auto da mobile. Seat è presente anche nel punto d’incontro per start-up del Mobile World Congress 2017,  denominato 4 Years From Now (4YFN), con uno spazio dedicato al recruitment di talenti e professionisti di alto livello del settore tecnologico. Una flotta di vetture Seat resta invece a disposizione di VIP e relatori presenti al MWC e al 4YFN, per i loro spostamenti nella città di Barcellona.

  • shares
  • +1
  • Mail