Nissan: Ghosn lascia la carica di CEO, al suo posto Saikawa

Carlos Ghosn si concentrerà sull'alleanza con Renault e sul rilancio di Mitsbuishi, al suo posto ci sarà Hiroto Saikawa

Carlos Ghosn

Cambio al vertice in casa Nissan. Dopo 16 anni, Carlos Ghosn lascia il ruolo di amministratore delegato della casa giapponese, restando comunque presidente del board del marchio. Il suo ruolo verrà preso, a partire dal prossimo 1 aprile, da Hiroto Saikawa (63 anni): si tratta di un dirigente da anni all’interno di Nissan, dove ha anche affiancato lo stesso Ghosn nell’amministrazione.

Questa decisione è arrivata, da parte dell’ormai ex CEO, per concentrarsi sull’alleanza con Renault e sul rilancio di Mitsubishi, acquistata per il 34% delle quote, con l’operazione annunciata nello scorso mese di maggio. Questa acquisizione ha catapultato l'alleanza in quarta posizione nelle vendite mondiali, dietro solo a Volkswagen, Toyota e General Motors. “Questo cambiamento programmato – ha spiegato - mi permetterà di dedicarmi meglio alla gestione dell’evoluzione strategica e operativa dell’alleanza, così come alla sua espansione”.

Ghosn è arrivato a Nissan nel 1999 e due anni più tardi è stato nominato CEO della casa, guidandola dal rischio di fallimento alla situazione florida attuale. "Confido che la squadra di management che ho sviluppato negli ultimi 18 anni – ha concluso - abbia il talento e l'esperienza per perseguire gli obiettivi operativi e strategici del gruppo".

  • shares
  • +1
  • Mail