Nissan Juke 1.5 dci: la nostra prova [Video]

La Nissan Juke provata su strada con il 1.5 dci

Personalità e guidabilità. Sono passati dieci anni dal lancio di Qashqai, il modello con cui Nissan ha inventato quella formula di vetture Crossover che ormai ha declinato in una gamma nella gamma. Qashqai, X-Trail per chi cerca una taglia ancora superiore e poi l'idea Juke, vincente ancora una volta per una questione di abbinamento tra guida alta e presenza su strada con design e comportamento dinamico ricchi di personalità. Quello del marchio giapponese, oltretutto, non così facile da esportare in una vettura di segmento B, o almeno in quelle dimensioni che consentono una vera agilità cittadina, ma assetto consistente ed elasticità del motore 1.5 diesel da 110 Cv fanno di Juke nella versione N-Connecta che abbiamo provato, un pacchetto che funziona e che continua a sorprendere anche la concorrenza. La versione avuta in prova è proposta al prezzo di 22.420 euro, soggetto ad ulteriori promozioni.


La promozione di Carnevale


Si può decidere quanto essere riconoscibili grazie al Nissan Design Studio, l’applicazione, disponibile su Nissan.it, per creare la propria Juke giocando con tutti i colori e le combinazioni possibili, scegliendo fra Creative Line (colori più classici) ed Exclusive Line (colori meno convenzionali). Per il crossover Nissan si possono scegliere abbinamenti su misura tra le finiture per gli esterni e gli interni, dai paraurti ai fari anteriori, dalle calotte specchietti retrovisori fino al tunnel centrale o alle bocchette areazione. Da giovedì grasso a martedì grasso, ovvero dal 23 fino ad ad ogg 28 febbraio 2017, la casa giapponese offre queste personalizzazioni aggiuntive a titolo gratuito, l'ennesima scelta di marketing per una vettura che punta su una forma tutta sua di coinvolgimento.

Come è fatta


Lunga 414 cm, alta 157 e larga 177, Nissan Juke è chiaramente quello che si dice una instant classic per alcune scelte che lasciano il segno, come aver invertito le proporzioni dei gruppi ottici anteriori, con fari abbaglianti di grandi dimensioni e elementi a fascia sovrapposti per le luci diurne. Il primo segnale quasi da auto sportiva, inserito in un incastro di linee taglienti nella parte inferiore della vettura abbinate a passaruota molto presenti. Il passo di 253 cm è sfruttato anche esteticamente al massimo, con le ruote alle quattro estremità della carrozzeria e dunque con sbalzi ridotti, soprattutto in coda. Linea di cintura altissima, maniglie posteriori annegate nelle portiere e coda rastremata con il lunotto incorniciato dai fari a virgola sono un marchio, questa è la Juke, e i 354 litri di un bagagliaio dalla forma regolare soddisfa le esigenze di un vettura dalle impronte forti senza reali rinunce.

INTERNI 8

Merito del design piuttosto verticale del montante anteriore se salire a bordo non è un problema, una ampia accessibilità ai posti anteriori che non fa rimpiangere vetture più classiche di Segmento B. Addirittura sorprendente l'ingresso al divano posteriore, con portiere più piccole ma con una apertura a grande raggio. Il confort per i passeggeri davanti è abbondante, anche se è l'effetto colore a dominare, con l'invenzione di ampi rivestimenti in plastica colorata e lucida che richiamano le forme di una moto, soprattutto nella zona che solleva la leva del cambio verso il volante. Mentre gli strumenti sono raccolti sotto una palpebra più tradizionale in corrispondenza del volante, è possibile amministrare il centro della plancia con uno schermo da touch screen da 5,8 pollici che controlla il sistema Nissan Connect 2.0 con funzione Google Search e soprattutto il dispositivo Around View Monitor . Quattro telecamere offrono una vista a 360° attorno al veicolo, con schermo suddivisibile fra zoom selezionati delle viste frontale, posteriore e lato marciapiede.

Più in basso, ennesima invenzione di una formula Crossover votata al divertimento. Tra i comandi della climatizzazione , il selettore D-Mode, il sistema Nissan Dynamic Control che da la possibilità di intervenire sulla coppia del 110 Cv cambiandone la reattività con tre modalità di marcia, Eco, Normal e Sport. La grafica richiama le vetture più sportive del marchio e, come vedremo, il cambiamento di comportamento del propulsore si avverte molto piacevolmente.

Come va


MOTORE 8

Del propulsore 1.5 dCi da 110 Cv, abbinato in questo caso alla sola trazione anteriore, balza all'occhio innanzitutto un dato tecnico dichiarato, ovvero consumi medi nell'ordine di 4 litri di gasolio per 100 Km, ovvero una caratteristica determinante per una vettura che nasce come risorsa urbana. Impostando il D-Mode su Eco non si fatica a raggiungere la soglia di consumi molto bassa nell'ordine dei 17 km/l, in condizioni anche stressanti. Trattato con dolcezza, è economico, ma il quattro cilindri di origine Renault e la sua coppia di 260 Nm di coppia tra i 1.750 ed i 2.500 giri al minuto possono essere utilizzati anche in una guida molto più fluida, con abbondante disponibilità di spinta anche in autostrada e nelle andature intermedie. E' grintosa la Juke, con un cambio sei marce dai rapporti ben centrati e la possibilità di giocare ancora con il D-Mode, magari sulla modalità sport, che rende il motore decisamente più reattivo nella parte bassa del contagiri.

L'effetto Juke non ha a che fare con l'accelerazione da 0-100 in 11,2 secondi o la velocità massima a quota 175 orari. La personalità neppure troppo nascosta di questa vettura sta infatti nell'handling, nella sensazione di controllo della guida di una auto sicuramente compatta nelle dimensioni ma pur sempre alta 157 cm. Il punto sorprendente è quindi un assetto piatto che non innesca rollio nonostante il baricentro rialzato, con cambi di direzione sempre sinceri e l'entrata in curva di una piccola coupé. Piace lo sterzo, comunicativo quanto serve e che prende un tono più forte regolando il Dynamic Control su Sport, mentre l'assorbimento delle sospensioni è un compromesso che funziona anche nella guida in autostrada, con sensazioni dirette senza molleggi parassiti.


Scheda tecnica


dimensioni-nissan-juke.jpg

Juke 1.5 dCi N-Connecta

Dimensioni

Lunghezza: 414 cm
Larghezza: 177 cm
Altezza: 157 cm
Passo: 253 cm
Peso in ordine di marcia: Kg 1380 kg
Capacità bagagliaio: 354 litri
Pneumatici (di serie): 205/60 R16 - 215/55 R17 - 225/45R18

Motore
Cilindrata cm3: 1.461
N. cilindri e disposizione: 4 in linea, diesel
Potenza massima kW (CV)/giri: 81 (110)/4.000 giri
Coppia max Nm/giri: 260 da 1.750 a 2.500
Emissione di CO2 grammi/km: 110
Distribuzione: 4 valvole per cilindro
N. rapporti del cambio: 6

Prestazioni
Velocità massima (km/h): 175
Accelerazione da 0 a 100 km/h (s): 11,2
Consumi (ciclo misto – l/100 km): 4

Prezzo: 22.420 €

  • shares
  • +1
  • Mail