Prezzi benzina: settimana di stabilità, ora si scende

(continua da pagina 2 )

Prezzi benzina: rialzi di Pasqua

La settimana che porta a Pasqua è piena di rialzi sul fronte prezzi benzina. Dunque, dopo circa un mese di tranquillità, ritorna la freccia verso l’alto per i costi ai distributori italiani, seguendo la scia dei mercati internazionali. Un trend che potrebbe proseguire anche nel corso del weekend pasquale, anche se negli ultimi giorni c’è stato un rallentamento dei rialzi, dopo i rincari di inizio settimana.

Facendo il classico confronto con i prezzi di sette giorni fa, sempre tramite Prezzibenzina, possiamo notare come la verde sia passata da 1,566 a 1,579 euro al litro, così come il diesel ha avuto un andamento piuttosto simile e la quotazione odierna è di 1,427 €/l. Va meglio per chi ha un veicolo Gpl, andato in controtendenza nell’ultima settimana ed oggi sceso a 0,610 euro al litro.

Passando alla modalità self, tramite l’elaborazione di Quotidiano Energia, il prezzo medio nazionale praticato della benzina è pari a 1,548 euro/litro, con i diversi marchi che vanno da 1,539 a 1,570 euro/litro (no-logo 1,521). Il prezzo medio praticato del diesel è pari a 1,396 euro/litro, con le compagnie che passano da 1,394 a 1,415 euro/litro (no-logo a 1,364).

Prezzi benzina Milano e Roma

I distributori più economici nelle due principali città italiane, via Prezzibenzina.it:

MILANO
Benzina – TE Via Novara – 1,450 €/l
Diesel – Beyfin Via Ripamonti – 1,325 €/l
Gpl – Esso Via Novara – 0,534 €/l

ROMA
Benzina – Esso Via Battistini – 1,471 €/l
Diesel – Ewa Viale delle Milizie – 1,308 €/l
Gpl – Eni Via di Boccea - 0,569 €/l

Prezzi benzina in Europa

I prezzi massimi e minimi dei carburanti nelle nazioni europee:

BENZINA VERDE
Norvegia 1,792 €/l
Bielorussia 0,616 €/l

DIESEL
Israele 1,859 €/l
Russia 0,629 €/l

GPL
Svezia 0,933 €/l
Russia 0,283 €/l

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO