Prezzi benzina: stabilità, ma torna a salire il Gpl

(continua da pagina 2 )

Prezzi benzina24/11: qualche rialzo

Una settimana con ancora qualche rialzo sui prezzi benzina ai distributori italiani, anche se in generale c’è stabilità da parte delle compagnie. Con le quotazioni dei prodotti petroliferi nel Mediterraneo in lieve calo, dopo la crescita dei giorni scorsi, infatti, non c’è stato alcun intervento sui prezzi raccomandati da parte delle compagnie, nella giornata odierna.

Facendo il classico confronto con i costi della scorsa settimana, sempre tramite Prezzibenzina, possiamo notare una benzina verde passata da 1,570 a 1,579 euro al litro, così come il diesel è oggi quotato 1,441 euro/litro. Prosegue la sua crescita il Gpl, arrivato ad un costo di 0,644 euro al litro

Passando alla modalità self, grazie all’elaborazione di Quotidiano Energia, il prezzo medio nazionale praticato della benzina è pari a 1,541 euro/litro, con i diversi marchi che vanno da 1,536 a 1,564 euro/litro (no-logo 1,523). Il prezzo medio praticato del diesel è, invece, pari a 1,403 euro/litro, con le compagnie che passano da 1,399 a 1,422 euro/litro (no-logo a 1,386).

Prezzi benzina Milano e Roma

I distributori più economici nelle due principali città italiane, via Prezzibenzina.it:

MILANO
Benzina – Keropetrol Via Ripamonti – 1,469 €/l
Diesel – Eni Via Ripamonti – 1,349 €/l
Gpl – Esso Via Novara – 0,594 €/l

ROMA
Benzina – Esso Via Torrevecchia – 1,419 €/l
Diesel – Esso Via Torrevecchia – 1,239 €/l
Gpl – Eni Via di Boccea - 0,599 €/l

Prezzi benzina in Europa

I prezzi massimi e minimi dei carburanti nelle nazioni europee:

BENZINA VERDE
Norvegia 1,727 €/l
Bielorussia 0,536 €/l

DIESEL
Israele 1,804 €/l
Bielorussia 0,544 €/l

GPL
Svezia 0,915 €/l
Russia 0,262 €/l

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 350 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO