Ford Sync 3 integra Alexa

Tutte le novità sul sistema di infotainment di Ford presentate dal Ces di Las Vegas.

Ford Sync 3 sempre più "integrato". Arriva dal Ces di Las Vegas la notizia che la casa automobilistica americana integrerà anche i comandi vocali di Alexa e l’hot spot WiFi della rete 4G LTE di AT&T nell’ultima versione del suo sistema di infotainment. Ford ha fatto sapere di aver stretto una partnership con Amazon per offrire Alexa, cioè il servizio vocale basato sul Cloud di Amazon, nei suoi nuovi modelli, per una collaborazione che è una novità assoluta per entrambe le aziende e amplia notevolmente le caratteristiche di infotainment di Ford Sync AppLink 3.

Con Alexa (società che oltre a occuparsi di traffico di Internet è anche un motore di ricerca con web directory) chi è al volante sarà in grado di ascoltare audiolibri, notizie, musica, trovare itinerari, "aggiungere" agli elenchi di Amazon e altro ancora. Dall'interno dell'auto Alexa potrà accedere all’illuminazione, ai sistemi di sicurezza, al garage e ad altri dispositivi intelligenti di casa. Dalla poltrona della propria abitazione si potranno comodamente bloccare e sbloccare le portiere dell’auto piuttosto che accendere e spegnere il motore o verificare i dati del veicolo attraverso funzionalità come Echo ed Echo Dot.

Don Butler, direttore esecutivo Ford Connected, spiega: "Ford e Amazon sono allineati intorno a una visione per cui la voce dovrebbe essere il modo principale per interfacciarsi con i dispositivi e servizi preferiti". L’integrazione di Alexa con Ford Sync 3 sarà cosa fatta per l’estate prossima quando Ford aggiungerà le funzioni di attivazione vocale "in-car" di Alexa.

L’altra novità, questa non assoluta, è che Ford aggiungerà l'hot spot WiFi, grazie alla rete AT&T 4G LTE, nel suo sistema Sync 3 per connettere in auto un massimo di 10 dispositivi, a partire da questo autunno ed entro il 2018. La nuova funzionalità di hot spot Wi-Fi "consentirà ai bambini di guardare facilmente i film e ascoltare la musica, o, se si è sul posto di lavoro, di inviare rapidamente e-mail e accedere al web dovunque ci si trovi” ha aggiunto Butler.

Inoltre Ford sta aprendo la sua Sync AppLink per smartphone ad altri partner. Samsung, ExxonMobil, DriverScore, Sygic e Radio Dash stanno lavorando su strumenti di AppLink per permettere tutta una serie di servizi: dai pagamenti mobili ai possibili sconti sull’assicurazione basati sulla condotta di guida fino a nuove possibilità di intrattenimento sempre più "integrato" all'interno della propria vettura.

Ford Sync 3 con AppLink permetterà di interagire con le app dello smartphone grazie ai display touchscreen dell’auto che potranno proiettare  i contenuti delle app di navigazione presenti nello smartphone collegato alla macchina. La funzionalità di mirroring del display si ottiene collegando il cellulare tramite cavo Usb e oltre a far visualizzare i contenuti sullo smartphone permetterà di usare appunto tutte le app, a cominciare dal sistema di navigazione satellitare Sygic.

L’integrazione nella plancia del sistema di navigazione installato sullo smartphone, spiegano da Ford, eviterà comportamenti che possono portare a distrazioni alla guida. “Ford è consapevole di come i clienti oggi desiderino usare con continuità il proprio smartphone. Il nostro impegno è garantire loro le modalità per portare a bordo, in sicurezza, la loro esperienza digitale. Il mirroring con il Sync/AppLink dà la possibilità di utilizzare le proprie app di navigazione senza staccare le mani dal volante per interagire con lo smartphone e senza distogliere lo sguardo dalla strada per controllarne lo schermo” ha detto ancora il direttore esecutivo Veicoli e Servizi Connessi Ford.

ford-sync-3.png

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 6 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO