Aston Martin Vanquish S: foto e informazioni della 600 CV

La gloriosa granturismo britannica saluta con una edizione finale carica di classe e sportività

Aston Martin Vanquish S - Il canto del cigno diventa un urlo da 600 CV. Il Salone di Los Angeles 2016 è il palcoscenico per il debutto della Aston Martin Vanquish S, l'ennesima ed ultima evoluzione di un modello che dal 2001 ha rilanciato il marchio inglese sul piano delle prestazioni, oltre che del design. Assetto proverbiale, classe e quel motore 6 litri V12 aspirato visto finora in edizione da 573 Cv di potenza, ma destinato a lasciare il posto ad una nuova architettura V12 biturbo, quella che farà da perno alla nuova DB11.

Ecco che allora Aston Martin saluta la Vanquish con una versione finale “S” con evoluzioni meccaniche ed aerodinamiche in chiave racing e dall'impronta definitiva. A salire di livello è naturalmente il motore, con un sistema si aspirazione rivisitato che aumenta la potenza fino alla soglia dei 600 Cv, mentre la trasmissione ad otto rapporti Touchtronic III subisce un update elettronico che consente cambiate più rapide ma contemporaneamente anche più dolcezza nei passaggi di rapporto ad andatura normale

La Vanquish resta per la casa britannica una granturismo, dunque un riferimento di sportività nella classe, nonostante l'aerodinamica della versione S sia destinata a lasciare più il segno, con cerchi da 20 pollici e paraurti più profilati con dettagli in carbonio, lo stesso materiale che ora incornicia i quattro terminali di scarico in coda. Le prestazioni sono nell'ordine di una accelerazione 0-100 km/h in 3,5 secondi e 323 orari di velocità massima. Disponibile nelle due varianti di carrozzeria Coupé e Volante, la denominazione che Aston Martin ha scelto per le sue Cabrio, la Vanquish sarà disponibile da dicembre ad un prezzo già fissato, per la sola Germania, di 262.950 euro.

  • shares
  • +1
  • Mail