Gp Singapore F1 2016: Rosberg trionfa e sale in vetta, Raikkonen 4°, Vettel 5°

Il tedesco vince su Ricciardo ed un anonimo Hamilton, solo terzo. La Ferrari combatte, ma resta giù dal podio

Rosberg vince

Gp Singapore F1 2016 - Colpo doppio per Nico Rosberg. Il tedesco domina nella notte di Marina Bay, con un brivido finale per la rimonta di un ottimo Daniel Ricciardo (2°), conquista la vittoria e sorpassa il compagno di squadra Lewis Hamilton in vetta alla classifica iridata. L'inglese non va oltre il terzo posto, senza mai essere in corsa per il successo, ma riesce a difendere il podio su un combattivo Kimi Raikkonen (4°) con il sorpasso ai box. Bella rimonta per Sebastian Vettel, dall'ultimo al quinto posto, anche se la Ferrari resta giù dal podio, dove l'anno scorso aveva dominato.

Singapore 2016 arrivo

Gp Singapore F1 2016: la diretta della gara

  • ARRIVO

    Rosberg trionfa a Singapore ed è il nuovo leader del mondiale, poi Ricciardo, Hamilton, Raikkonen e Vettel

  • Giro 59

    Ultimi due giri: Ricciardo è a 3"4 da Rosberg, Raikkonen a 1"1 da Hamilton

  • Giro 58

    Rosberg risponde a Ricciardo, tiene il vantaggio attorno ai 5" ed è ad un passo dal successo

  • Giro 56

    Cinque giri al termine, sarà volata tra Rosberg e Ricciardo. L'australiano ha guadagnato altri 2 secondi ed è a 5"2 dal leader

  • Giro 55

    Prosegue la rimonta di Ricciardo, è a 7" da Rosberg

  • Giro 54

    Verstappen sorpassa Alonso e si prende la sesta posizione

  • Giro 53

    Ricciardo guadagna due secondi al giro su Rosberg, ora è a 11"8 dal tedesco, mentre Hamilton ha staccato un po' Raikkonen

  • Giro 51

    Raikkonen è a 1"3 da Hamilton e prova a rimetterlo nel mirino, per riprendersi un posto sul podio

  • Giro 49

    Classifica a 12 giri dal termine: Rosberg in testa, Ricciardo a 21"8, Hamilton a 27"3, Raikkonen a 28"8, Vettel a 42"

  • Giro 47

    Pit stop per Ricciardo, supersoft per l'australiano: rientra in seconda posizione, senza grandi problemi

  • Giro 46

    Pit stop per Raikkonen, ultrasoft per il finlandese: Hamilton è però davanti e si riprende il posto sul podio

  • Giro 45

    Pit stop per Hamilton, supersoft per l'inglese, rientra in quarta posizione

  • Giro 44

    Hamilton prosegue la rimonta su Raikkonen, è ora a 2"1 dal finlandese. Pit stop per Verstappen, mentre Vettel fa il giro veloce in 1'47"706

  • Giro 42

    Pit stop per Vettel: il ferrarista torna in pista in sesta posizione, con le gomme ultrasoft, davanti ad Alonso

  • Giro 40

    Hamilton si mette a caccia di Raikkonen ed aumenta notevolmente il ritmo, portandosi a 4"1 dal finlandese

  • Giro 39

    Rosberg in controllo della gara, con 4"5 su Ricciardo, poi Raikkonen a 5"7 dall'australiano, Hamilton e Vettel

  • Giro 38

    Verstappen sorpassa Magnussen e prende la sesta posizione, mentre si ritira Bottas

  • Giro 36

    Vettel sorpassa Kvyat alla prima curva ed è quinto, anche se deve ancora effettuare una sosta

  • Giro 35

    Raikkonen continua il suo grande momento, guadagna 1"5 su Ricciardo, è ora a 6"9 dall'australiano

  • Giro 34

    Si ferma anche Hamilton per il pit stop, rientra in quarta posizione, dietro a Raikkonen. Torna in testa Rosberg

  • Giro 33

    Pit stop per Rosberg e Raikkonen, entrambi con gomma gialla: rientrano secondo e quarto. In testa c'è Hamilton

  • Giro 33

    Super sorpasso di Raikkonen su Hamilton, è ora secondo

  • Giro 33

    Ricciardo rientra per il secondo pit-stop, monta la gomma gialla (per andare fino in fondo) e rientra in quarta posizione. Raikkonen è terzo

  • Giro 32

    Verstappen sorpassa Perez ed è decimo

  • Giro 30

    Ricapitoliamo la classifica: Rosberg in testa, Ricciardo a 4"3, Hamilton a 13"2, Raikkonen a 14"5, poi Alonso, Kvyat, Magnussen e Vettel

  • Giro 28

    Ancora un pit stop per Verstappen, ancora con le supersoft: rientra in 13.a posizione e Vettel risale in nona posizione

  • Giro 27

    Vettel sorpassa Gutierrez e Sainz in poche curve e risale in decima posizione

  • Giro 24

    Raikkonen si è avvicinato ad Hamilton, va a caccia del podio. Entra ai box Vettel, monta le ultrasoft e rientra 13°

  • Giro 20

    Ricapitoliamo la classifica: Rosberg in vetta, poi Ricciardo, Hamilton, Raikkonen, Perez, Vettel, Alonso, Kvyat e Verstappen

  • Giro 19

    Stupendo giro veloce di Raikkonen: 1'49"882, ha preso due secondi ad Hamilton

  • Giro 18

    Si ferma anche Gutierrez, Vettel è attualmente in sesta posizione, anche se deve ancora fermarsi. Super duello tra Kvyat e Verstappen

  • Giro 17

    Pit stop anche per Raikkonen: gomma supersoft per la Ferrari, il finlandese torna in pista in quarta posizione

  • Giro 16

    Pit stop anche per il leader Rosberg: gomma gialla anche per lui, rientra secondo, alle spalle di Raikkonen

  • Giro 15

    Ricciardo ed Hamilton ai box per il pit stop: gomma rossa per la Red Bull, gomma gialla per l'inglese. Rientrano in quarta e quinta posizione

  • Giro 14

    Verstappen supera subito Ocon, mentre Vettel sorpassa finalmente Nasr ed è 11°. Pit stop per Alonso, rientra 13°, ed il ferrarista entra in zona punti

  • Giro 13

    Pit stop per Verstappen, in difficoltà con le gomme, ma montano nuovamente le supersoft. Il baby olandese rientra al 15° posto.

  • Giro 11

    Non cambia nulla in vetta: Rosberg ha 5"1 su Ricciardo, poi Hamilton, Raikkonen e Alonso. Vettel è 13° e fatica a sorpassare Nasr

  • Giro 9

    Dai box annunciano problemi ai freni a Rosberg, anche se il tedesco continua ad essere il più veloce in pista

  • Giro 8

    Altro super giro di Rosberg (1'50"966), Ricciardo è a 3"5, Hamilton a 5"5, Raikkonen a 8"0, Alonso a 15"6

  • Giro 7

    Grande giro di Rosberg 1'51"284, ha ora 2"7 su Ricciardo. Sainz rientra ai box per sistemare la vettura danneggiata e torna ultimo in pista. Vettel è 14°

  • Giro 6

    Sorpassato anche Wehrlein per Vettel, ora 15°. I primi quattro stanno scappando, con quattro secondi di vantaggio di Raikkonen su Alonso

  • Giro 5

    Vettel sorpassa anche Ocon per prendere la 16.a posizione, mentre Hamilton fa il giro veloce in 1'51"838

  • Giro 4

    Vettel sorpassa Palmer ed è 17°, davanti non cambiano le posizioni con Rosberg già in fuga (2"2 su Ricciardo)

  • Giro 3

    Rientra la safety car, si riparte ed Hamilton prova a mettere pressione a Ricciardo

  • Giro 2

    Passano tutti dai box per evitare i detriti in pista, Bottas ne approfitta per un pit stop

  • Giro 1

    Rosberg ha mantenuto la prima posizione, davanti a Ricciardo, Hamilton, Raikkonen e Alonso. Verstappen solo ottavo, Vettel 20°

  • VIA

    Subito un incidente al via, con macchina distrutta per Hulkenberg (senza conseguenze) e safety car in pista

  • Ore 14.01

    Grosjean si toglie il casco e non prenderà il via del Gp di Singapore

  • Ore 14.00

    Inizia il giro di ricognizione, poi sarà il tempo del via alla gara. Vettel ha scelto la gomma gialla per tentare la rimonta dall'ultima posizione

  • Ore 13.50

    Dopo l'inno nazionale di Singapore, a breve inizieranno le procedure di partenza. La temperatura è di 30°C, quella dell'asfalto di 36°C

  • Ore 13.45

    Buonasera da Singapore! Tra un quarto d'ora il via della gara, nell'affascinante cornice notturna, nel frattempo le monoposto hanno raggiunto la griglia di partenza

Gp Singapore F1 2016: griglia di partenza

Prima fila: Rosberg-Ricciardo
Seconda fila: Hamilton-Verstappen
Terza fila: Raikkonen-Sainz
Quarta fila: Kvyat-Hulkenberg
Quinta fila: Alonso-Bottas
Sesta fila: Massa-Button
Settima fila: Gutierrez-Grosjean
Ottava fila: Ericsson-Magnussen
Nona fila: Nasr-Perez
Decima fila: Palmer-Wehrlein
Undicesima fila: Ocon-Vettel

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail