All'asta una Ferrari 275 GTB/4

Un pezzo di storia andrà all'asta il prossimo weekend

Ferrari 275 GTB/4 - Separarsi da un'auto spesso non è cosa facile, soprattutto se si tratta di una Ferrari. Un collezionista americano ha però deciso che, dopo quarant'anni, è giunto il momento di vendere uno dei suoi gioielli più preziosi, una Ferrari 275 GTB/4 del 1967. Si tratta di uno dei 331 esemplari mai costruiti, esattamente il 218° esemplare uscito dalla fabbrica di Maranello. Dopo essere stata mandata alla Carrozzeria Scaglietti nel giugno del 1967 l'auto arrivò alla concessionaria Ferrari di Roma, per poi essere venduta e tornare in concessionaria poco dopo, a Milano.

Qui un collezionista americano la comprò nel 1969, portandola in America e curandola per oltre quarant'anni nelle concessionarie ufficiali spendendo quasi 140 mila dollari per tagliandi e assistenza. Questa Ferrari 275 GTB/4 presenta ancora la colorazione originale Verde Pino, così come gli interni in pelle nera e tute le componenti originali Ferrari.

Freni e sospensioni sono stati appena revisionati, così come il motore, un potente 3.3 litri V12 con sei carburatori Weber capace di erogare ben 300 cavalli a 8.000 giri al minuto. Proprio per questo, e per la sua particolare storia, questo esemplare potrebbe sfiorare i 3 milioni di euro all'asta durante il Greenwich Concours d'Elegance nel Connecticut.

  • shares
  • +1
  • Mail