Citroen Unconventional Team: la squadra di atleti alternativi

Citroen presenta un nuovo team di atleti poco convenzionali

Citroen Unconventional Team, così il marchio del Double Chevron ha deciso di chiamare una squadra di atleti fuori dalle righe. Si tratta di ragazzi provenienti da tutta Italia specializzati in discipline di certo non di primo piano ma estremamente seguite, soprattutto dai giovani. Sui social Citroen ha calcolato che le varie discipline di scivolamento su acqua, neve e terra hanno oltre 11 milioni di fan. Si tratta di sport estremamente particolari, come, da sempre, è anche il marchio Citroen.

Be Different, Feel Good è una frase che descrive i valori del marchio francese, ma anche quelli del nuovo Unconventional Team presentato oggi all'Idroscalo di Milano. Si tratta di otto alteti appartenenti a sei diversi sport di scivolamento: surf, kitesurf, windsurf, vela-avventura, snowboad e skateboard. Alessandro Marcianò sfiderà le onde con il suo surf, con Matteo Iachino e Tony Cili che cercheranno le migliori correnti di vento rispettivamente con un windsurf ed un kitesurf. Trascorreranno lunghe giornate in mare anche Vittorio e Nico Malingri, navigatori oceanici di vela avventura, mentre all'esatto opposto ci sarà Alberto Maffei che con il suo snowboard salterà sulle nevi di tutta Europa con le prossime Olimpiadi invernali come obiettivo. Sulle strade cittadine e negli skate park internazionali si esibiranno invece Iuri Furdui e Jacopo Carozzi che con le loro tavole andranno alla ricerca del trick perfetto.

Citroen ha deciso di sponsorizzarli per due anni proprio per via del loro modo di essere "unconventional", sopra le righe, diversi da tutti gli altri. Così i ragazzi dell'Unconventional Team potranno gareggiare nelle varie gare internazionali in giro per il Mondo con l'appoggio di Citroen che li seguirà anche tramite un sito dedicato. Oltre a questo Citroen fornirà agli atleti alcuni veicoli tra cui la nuova Citroen C4 Cactus RipCurl, il SUV Citroen C4 Aircross e gli spaziosissimi Citroen Jumpy e Citroen SpaceTourer, perfetti per caricare anche le attrezzature più voluminose.

  • shares
  • +1
  • Mail